Misano: ‘Ritratti d’Autore’

50

Dedicata ai classici la nuova edizione della rassegna filosofica al via venerdì 1° aprile

MISANO ADRIATICA (RN) – È dedicata ai classici la nuova edizione della rassegna filosofica ‘Ritratti d’Autore’, al via venerdì 1° aprile con cinque appuntamenti da non perdere, in scena al Cinema Teatro Astra.

“I classici dimostrano una vitalità incredibile dalla quale dovremmo prendere esempio per tutte le forme di resistenza, civile, culturale, umana, a cui ogni giorno siamo chiamati”, commenta Gustavo Cecchini, curatore della rassegna, giunta alla XV edizione, organizzata dalla Biblioteca Comunale di Misano Adriatico con il patrocinio del Comune.

Ad aprire la rassegna, venerdì 1° aprile sarà il filologo e critico letterario Piero Boitani con l’Amleto di Shakespeare. A seguire, venerdì 8 aprile, toccherà al filosofo-jazzista Massimo Donà e il suo ritratto di Andy Wahrol e la Factory. Il 15 aprile sarà la volta del teologo Vito Mancuso e il suo provocatorio di ritratto di Gesù, dal significativo titolo ‘Gesù, tutto diverso da Cristo’.

Venerdì 22 aprile salirà sul palco dell’Astra il filosofo e letterato Nuccio Ordine con una lectio intitolata ‘Nessun uomo è un’isola: la metafora di John Donne contro egoismo e indifferenza’.

Chiuderà la rassegna, giovedì 28 aprile, Massimo Cacciari con la sua lectio sul tramonto dell’Occidente.

Tutti gli incontri si terranno al Cinema Teatro Astra in Via D’Annunzio 20, con inizio alle 21:00. In apertura i relatori dedicheranno alcuni minuti di riflessione a quello che sta accadendo in Ucraina.

L’ingresso è libero, sino ad esaurimento posti. Le registrazioni degli appuntamenti saranno disponibili sul canale Vimeo della Biblioteca Comunale di Misano.

Per informazioni: Biblioteca 0541-618484 – IAT Misano 0541-615520.