41esimo anniversario della strage alla Stazione di Bologna: la presenza del Comune di Rimini alla cerimonia di commemorazione di Bologna

17

RIMINI – Alla cerimonia ufficiale a Bologna per la commemorazione del 41esimo anniversario della strage alla Stazione di Bologna, questa mattina era presente come ogni anno il Gonfalone del Comune di Rimini, accompagnato dalla Presidente del Consiglio Comunale Sara Donati in rappresentanza del Comune di Rimini.

Una presenza obbligatoria che unisce le due città in un ricordo doloroso: quello del 2 agosto 1980 quando alle 10.25 del mattino una bomba esplose alla Stazione di Bologna provocando 85 morti e oltre 200 feriti. Tra le vittime anche la diciottenne riminese Flavia Casadei, al cui ricordo il Comune di Rimini ha intitolato la scuola primaria di Viserba.

 A Bologna era presente la Ministra Marta Cartabia insieme a diversi rappresentanti delle amministrazioni locali e politiche.

“Anche quest’anno – dichiara la Presidente del Consiglio Comunale Sara Donati – è l’occasione di camminare insieme per unirsi alla battaglia dei familiari delle vittime e per perseguire i mandanti e trovare la verità sulla Strage fascista del 2 Agosto 1980. Come allora Vigili del fuoco, forze dell’ordini, infermieri e i tanti cittadini volontari sollevarono macerie e polvere per soccorrere le vittime innocenti, così oggi una parte dei depistaggi sono stati rimossi e si iniziano a intravedere possibili spiragli di verità. Un ringraziamento ai magistrati che si impegnano costantemente nel lavoro di indagine e restituiscono dignità alla Repubblica.”