Teatro CorTe di Coriano: Stagione 2022-2023

4
ANTONIO ORNANO

CORIANO (RN) – Sarà una stagione brillante, leggera, ma che racchiude un pensiero e un messaggio critico e di crescita. Si indagherà sul “modus vivendi” della società attuale, in continua evoluzione, trasformata da questi anni di pandemia, guerra e tecnologia sempre più avanzata.

Il Teatro CorTe Coriano si appresta quest’anno a riaprire, sotto la direzione artistica e organizzativa della Compagnia Fratelli di Taglia, con la prima stagione dell’amministrazione guidata dal nuovo sindaco Gian Luca Ugolini, dopo 10 anni di stagioni trascorse sotto l’amministrazione capitanata dal ex sindaco, la senatrice  Domenica Spinelli.

“Oggi come non mai – esordisce il sindaco Ugoliniabbiamo bisogno di riprendere in mano la nostra vita, frequentando spazi sociali e culturali che ci consentano di stare bene con noi stessi e con gli altri. Il teatro è uno di questi. Dato il momento ancora complesso e carico di tensione sociale, si è scelto di improntare questa stagione teatrale all’insegna del sorriso e della leggerezza “culturale”. 

Il Cartellone per la stagione 2022-23, propone tematiche attuali, con leggerezza e la consueta trasversalità di linguaggi. Drammaturgia contemporanea, beniamini del pubblico, giovani talenti della scena nazionale, del territorio e tanta musica.

I grandi nomi

Sabato 14 gennaio 2023 sale sul palcoscenico del Teatro CorTe di Coriano Antonio Ornano in L’Ornano Furioso un monologo cavalleresco di stand up comedy che rappresenta un’ulteriore tappa, forse l’ultima, di un personalissimo viaggio alla scoperta delle fragilità umane, scritto da Antonio Ornano, Simone Repetto, Carlo Turati e Matteo Monforte.
Si prosegue sabato 28 gennaio 2023 con Da quando ho famiglia sono single con tutta la comicità di Claudio Batta per la regia di Riccardo Piferi: uno spettacolo che affronta i modi per creare gli uomini e le donne del futuro con l’unico metodo possibile: una serie di colpi di fortuna. Lo spettacolo è ricco di umorismo raffinato alternato ad una comicità irresistibile. Si ride molto, ma si prova anche una grande tenerezza nei confronti di una generazione (la nostra) che è ancora in bilico tra l’essere figlio e diventare genitore.

Marta e Gianluca cercano di cogliere tutte le sfumature dell’amore in Strapazzami di coccole (sabato 4 febbraio 2023), una ricerca difficile che partirà dall’ Eden di Adamo ed Eva e arriverà al mitico tavolino dello speed date dove conosceranno decine di single disperati e delusi, e si confronteranno con il duro mondo della pubblicità e soprattutto dei suoi provini.

Cosa pensano veramente gli uomini della sessualità femminile? Conoscono le fantasie delle donne? Proveranno a rispondere Fiona Bettanini e Diego Ruiz sabato 25 febbraio portando sul palcoscenico romagnolo una commedia che ha debuttato nel 1999 e ha collezionato più di 1500 repliche: Orgasmo e Pregiudizio con la regia di Pino Ammendola e Nicola Pistoia. Un confronto aperto tra l’universo femminile e quello maschile che, senza volgarità, permette allo spettatore di fugare finalmente i propri dubbi sull’altro sesso e dare una risposta alle domande che non ha mai avuto il coraggio di fare.

Giovani promesse

Sabato 3 dicembre è il talentuoso Tomas Leardini ad aprire il sipario della nuova stagione del Teatro CorTe di Coriano, con Cardiodrama – spettacolo semiserio su un organo quasi perfetto, per la regia di Vittorio Borsari e la drammaturgia di Giulia Lombezzi. Ambientato in un ospedale, è la storia di personaggi che lo abitano, lo subiscono, lo raccontano. Cardiodrama prova a ridere di un mondo complesso e tragicomico, un labirinto al neon di contraddizioni e speranze. Scritto insieme al cardiologo Claudio Cuccia, questo spettacolo vuole narrare e rivoluzionare il rapporto fra medici e pazienti, fra eretti e distesi, fra malattia e malato, che mai, ma proprio mai, dovrebbero essere confusi.

Ti lascio perché ho finito l’ossitocina, in scena  sabato 11 marzo, è il monologo comico-terapeutico per guarire le pene d’amore di Giulia Pont, con la regia di Francesca Lo Bue, spettacolo vincitore del Concorso Monologhi Uno Firenze 2012 e finalista sia al Concorso Attori Doc Asti 2013 sia del Premio Alberto Sordi Faenza 2013. L’autrice racconta la propria delusione d’amore, le sue sventure, le sue nevrosi. Cerca risposte scientifiche che spieghino i sentimenti e leniscano la sofferenza. Tra pubblico e attrice si crea subito un rapporto intimo e di forte empatia: riconoscersi nei suoi turbamenti e nelle sue sventure è immediato.

Esplorare le parti oscure di sé stessi senza prendersi sul serio è possibile? Il 18 marzo sarà la Stand Up comedy di Sofia Gottardi a dirlo con Uno spettacolo strano. Sofia Gottardi, stand up comedian 26enne, affronta tematiche come il bullismo, le molestie, la verginità, sentirsi outsider e la solitudine fuori dai social.

Giovane e talentuosa la comica vicentina comincia a scrivere e interpretare monologhi comici già da minorenne, per poi partecipare a programmi TV come “Natural Born Comedians”, “CCN”, “Italia’s got talent” e a “Comedy Live” su Audible.

Show vietato ai minori di 14 anni (tranne ai più ribelli).

La musica

Il primo appuntamento musicale della stagione 22/23 è affidato agli stravaganti Jashgawronsky Brothers che il 10 dicembre portano in scena Toyboys, la più improbabile performance comico-musicale a cui abbiate mai assistito.

Si prosegue mercoledì 21 dicembre per un appuntamento che è diventato un must al Teatro CorTe: il concerto gospel di Natale con Roderick Giles &Grace.

Passato il Natale, continuano i festeggiamenti a Coriano perché mercoledì 28 dicembre si celebra il Buon Compleanno CorTe: l’evento speciale quest’anno è affidato alla HBH Band in History100, un viaggio nella storia della musica del Novecento, un’esplosiva compilation dei più celebri classici italiani e internazionali. Dagli anni ’30 al Duemila, la HBH band racconterà in parole e canzoni gli artisti ed i generi musicali più influenti del secolo scorso, per festeggiare il compleanno di CorTe in una serata di musica e cultura dedicata al pubblico di tutte le età.

Non poteva mancare l’appuntamento dedicato a tutti gli innamorati: martedì 14 febbraio il Teatro CorTe si trasformerà in un club esclusivo in cui si potrà gustare una cena completa a km0, organizzata dalla Cantinetta della Corte e a seguire il concerto CanzonidAmare de La Banda dell’Ortica che proporranno una selezione delle più belle canzoni d’amore del miglior cantautorato italiano, da Lucio Dalla, Celentano, Ivano Fossati, Rino Gaetano, Gino Paoli e altri, si susseguiranno per dar vita ad una serata magica ed esclusiva.

Ultima serata di musica, sabato 25 marzo, in compagnia di Clarissa Vichi in Grande Grande Grande, un concerto per festeggiare il compleanno di Mina. Uno spettacolo di musica e parole dedicato a Mina, con narrazioni di Francesco Belfiori e musica del trio The Sound Messengers.

La voce unica di Clarissa Vichi accompagnerà il pubblico nel suadente e magico repertorio della “Tigre di Cremona”, affiancata da tre grandi musicisti italiani.

Un concerto intimo ed intenso dove lasciarsi emozionare nell’ascoltare brani indimenticabili.

Pubblico trasversale e del territorio

Sabato 29 aprile e sabato 6 maggio doppio appuntamento di NextGenArt.

Due serate dedicate ai giovani e agli artisti emergenti, realizzata in collaborazione con HBH Lab.

Tra musica, teatro e cabaret, il palcoscenico diventa uno spazio collettivo e aperto alle contaminazioni, dove la nuova generazione di artisti potrà sperimentare ed esibirsi in maniera inedita.

Commedie dialettali

Si rinnova la collaborazione con Avis Comunale di Coriano per la rassegna di teatro in vernacolo delle compagnie amatoriali. Tre appuntamenti in cartellone: sabato 21 gennaio La Compagnia Teatro Accademia presenta Cum girà a fnì?; sabato 18 febbraio La Carovana propone:  Agl’oche ad Pilicom;  sabato 4 marzo sarà la volta della compagnia Jarmidied con la commedia Adés chi’l dìs ma Nadél .

Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21, il ricavato verrà devoluto ad associazioni di volontariato e progetti di solidarietà del territorio.

Scuole e famiglie a teatro

6 appuntamenti di Teatro per le famiglie in domenicale e 10 mattinèe per le scuole, nella programmazione di teatro ragazzi di CorTe in collaborazione con Arcipelago Ragazzi. La rassegna A CorTe Ragazzi! della domenica pomeriggio per le famiglie,(ore 16,30) inizierà domenica 6 novembre con “I tre porcellini” della Compagnia I Guardiani dell’Oca, (Abruzzo), domenica 13 novembre in scena “In bocca al lupo! ” della Compagnia Fontemaggiore (Perugia), domenica 20 novembreJack e il fagiolo magico” della Compagnia Fratelli di Taglia (Riccione), domenica 27 novembre in scena  “Le grandi fughe del mago Hudinì” della Combriccola dei Lillipuziani (Rimini), domenica 4 dicembre La Compagnia Gli Alcuni (Treviso), proporrà “Belle bolle” e si concluderà domenica 11 dicembre con “Ecomonster puppet show” della Compagnia All’InCirco teatro (Ravenna).

Dieci le repliche  mattutine programmate per i bambini delle scuole dell’infanzia, scuola primaria e secondaria di primo grado, con gli spettacoli “Jack e il fagiolo magico”, “Federico condottiero e la città ideale”, “Le stagioni di Liù”, “Il papero Alfredo Cuore di pane”, “Il lungo viaggio del coniglio Edoardo” “Storie di Kirikù“Le avventure del pesce Gaetanoe “Cantami o Diva! Il racconto dell’Iliade”.

PREZZI, ABBONAMENTI, PREVENDITA ON LINE

Prezzi calmierati con riduzione speciale di 2 euro sul biglietto intero per under 25, over 65, soci Arci e youngERcard.

Carnet biglietti in abbonamento Platea: 8 spettacoli intero 100 euro – ridotto 80 euro.

Carnet biglietti in abbonamento Galleria: 8 spettacoli intero 80 euro –  ridotto 60 euro

Per informazioni e prenotazioni tel. 329 9461660

Prevendita online: www.liveticket.it/teatrocortecoriano

CorTe Coriano Teatro / Via Garibaldi 127 Coriano (RN) /

Mail:  corianoteatro@gmail.com

www.fratelliditaglia.com/teatrocortecoriano

facebook e instagram: Teatro Corte Coriano

Teatro CorTe Coriano

Su il sipario sulla

stagione 2022-2023

Sarà una stagione brillante, leggera, ma che indagherà sul “modus vivendi” della società attuale

In scena personaggi conosciuti del mondo dello spettacolo come Claudio Batta, Marta e Gianluca, Antonio Ornano, Fiona Bettanini e Diego Ruiz

Si alterneranno a giovani ma già affermate promesse come Giulia Pont, Sofia Gottardi e Tomas Leardini

Grande spazio anche quest’anno alla musica con l’immancabile concerto Gospel di Natale, l’irresistibile comicità del concerto strampalato degli  Jashgawronsky brothers, il cantautorato italiano d’autore della Banda Dell’Ortica, con gli HBH si festeggerà il Buon Compleanno CorTe!, e La voce suadente di Clarissa Vichi per una serata dedicata a Mina in un revisited a lei dedicato.

Gli appuntamenti continuano con un occhio sempre attento ad un pubblico trasversale e del territorio. Quest’anno la novità: due sezioni di “NextGenArt” rivolte ai più giovani.

Ragazzi e famiglie a teatro: A CorTe Ragazzi! La rassegna della domenica pomeriggio di Teatro per le famiglie e le mattinèe per le scuole.