Settimana della Cucina Italiana nel Mondo. Parma sarà ospite a Basilea

PARMA – Nell’ambito della Terza edizione della “Settimana della Cucina Italiana nel Mondo”, che si terrà dal 19 al 25 novembre, l’Ambasciata Italiana in Svizzera organizza nella giornata di martedì 20 novembre presso l’Antikenmuseum Basel und Sammlung Ludwig di Basilea, un’iniziativa dedicata al nostro territorio.

La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo promuove all’estero l’agroalimentare e la cucina italiana di qualità come segno distintivo del “Made in Italy” con una attenzione particolare alla sostenibilità, alla qualità e alla sicurezza alimentare.

Nella giornata del 20 novembre le eccellenze enogastronomiche, turistiche e culturali della nostra città e del territorio saranno protagoniste a Basilea.

Nella mattinata di martedì 13 novembre, in conferenza stampa, è stato presentato l’evento di promozione alla presenza del sindaco Federico Pizzarotti, dell’assessore al Turismo Cristiano Casa e del presidente del Consorzio Parma Quality Restaurants Enrico Bergonzi.

“Un altro importante snodo nella rete di relazioni che rendono sempre più internazionali i nostri prodotti, la nostra cultura e il nostro territorio. A Basilea presenteremo la nostra città in tutte le sue sfaccettature. E’ un’occasione di promozione molto importante; gli ospiti dell’evento saranno operatori turistici, foodies, imprenditori e saremo protagonisti con i prodotti, le nostre filiere e la nostra passione. Assaggeranno anche la nostra cucina con i cuochi di Parma Quality Restaurants, gli ambasciatori del gusto nel mondo di Parma City of Gastronomy. Porteremo i prodotti del Consorzio del Prosciutto di Parma, del Consorzio del Parmigiano Reggiano, del Consorzio del Culatello di Zibello, del Podere Cadassa, del Cav. Umberto Boschi e di Cantina Palazzo” ha introdotto l’assessore al Turismo Cristiano Casa.

Enrico Bergonzi, presidente del Consorzio Parma Quality Restaurants, ha presentato il menu della serata: “Saremo presenti con i due cuochi Filippo Cavalli e Andrea Nizzi che realizzeranno i piatti della cucina parmigiana che tanto il mondo ci invidia, accompagnati dai vini del nostro territorio”.

Il sindaco Federico Pizzarotti ha sottolineato quanto sia importante stringere relazioni che possano veicolare la nostra cultura, il nostro cibo e trasmettere, attraverso i nostri cuochi, la passione e la cura che porta ad avere sapori unici: “Creare occasioni che consentano alla nostra città di farsi conoscere ha ricadute turistiche importanti”.

L’Ambasciatore italiano in Svizzera Marco Del Panta, ha inviato un video messaggio, non potendo essere presente alla conferenza stampa: “Parma è strategica per noi, è una capitale della cultura, dell’industria alimentare e non solo, è una destinazione turistica di grande rilievo. Nell’evento che abbiamo organizzato vogliamo proprio approfondire tutti gli aspetti che la rendono, nonostante sia una piccola città, una piccola capitale”.

(link video messaggio https://youtu.be/Y1CGCpZhXE4 )