Russi, archivio vivo anno primo (settembre ’19 – febbraio ’20)

Progetto di teatro, musica, scrittura, letture, documentazione audio e video a cura de Le belle bandiere. Giovedì 10 ottobre ore 21 il primo appuntamento con “L’ora delle falene”

RUSSI (RA) – Archivio Vivo è un progetto che racconta una favola vera: a partire dal 1991 l’attività della compagnia di teatro Le belle bandiere – con la collaborazione delle istituzioni, delle associazioni e di tante persone piene di entusiasmo – si è intrecciata alla storia di Russi, della Romagna, dei suoi luoghi, della sua gente, portando alla creazione di spettacoli e progetti e contribuendo alla riapertura e alla riscoperta di molti spazi. Credevamo, e ancora crediamo, che ogni luogo, piccolo o grande, debba tutelare le sue ricchezze, la sua storia, la sua cultura, la sua lingua e allo stesso tempo aprirsi al mondo. Russi è diventata un crocevia di artisti dalla carriera luminosa: basta guardare le locandine dei nostri spettacoli per ritrovare nomi di risonanza nazionale e internazionale, in cinema e in teatro. Quella storia, che ancora continua, è stata raccontata finora soltanto per frammenti, ma nel corso dei prossimi tre anni realizzeremo un documentario e alcuni quaderni, la cui progettazione prevede incontri, interviste, serate di presentazione del lavoro, letture in musica, realizzate da noi e dagli attori che con noi si sono formati, da quelli che si stanno perfezionando e dagli artisti che condividono il nostro viaggio nel teatro. Sono anche loro un Archivio vivo di memorie ed emozioni che si sviluppano attraverso la capacità di leggere, raccontare, agire la scena e trasmettere ad altri quanto hanno imparato.
Testimoniano della forza del lavoro teatrale di qualità stratificato nel tempo.
Archivio vivo significa anche cercare le occasioni per aprire al pubblico il nostro archivio cartaceo, fotografico, audio, video, creando occasioni per invitare le persone a lasciarsi intervistare, fotografare e a raccontare ricordi, racconti, esperienze, ritratti che affideremo, in forma di registrazioni audio e video, alla Biblioteca dei ricordi. Vogliamo infatti raccontare anche frammenti di vite, di storie, di mestieri, di luoghi che si stanno perdendo. Un tempo c’erano occasioni, feste, ritrovi, piazze, negozi, bar, dove i racconti diventavano memoria di tutti e creavano l’epica di un luogo e della sua gente. Oggi quei luoghi si diradano, si svuotano, si perdono. In attesa che ritornino ad esistere, perché niente può sostituire la trasmissione della memoria che avviene da persona a persona, mettiamo da parte i materiali, realizziamo un video, registriamo, scriviamo, riorganizziamo i documenti che ci auguriamo diventino racconto di tutti.
Questo lavoro lungo e delicato, rivela anche quanto la storia vissuta qui sia ormai legata a quella di molti altri luoghi, artisti, compagnie, teatri con i quali la compagnia ha condiviso il proprio cammino facendo risuonare altrove i nomi e i fatti di questa terra.
Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato al nostro viaggio, che ci hanno aiutato e ci stanno aiutando in questo progetto. I loro nomi saranno nel primo quaderno Archivio Vivo che accompagnerà l’omonimo documentario.
Elena Bucci e Marco Sgrosso

PROGRAMMA A CURA DELLA COMPAGNIA

Giovedì 10 ottobre 2019 ore 21, Sala Pier Franco Ravaglia, Russi
L’ORA DELLE FALENE
scritto da Nicoletta Fabbri e Annalisa Teodorani
letto da Nicoletta Fabbri
collaborazione tecnica Pier Paolo Paolizzi

Venerdì 13, sabato 14, domenica 15 dicembre, Sala Nomadea, Russi
orari: venerdì dalle 18 alle 20 – sabato e domenica dalle 15 alle 19
UN LABORATORIO DI TEATRO: COSE DA NON PERDERE
condotto da Nicoletta Fabbri con la collaborazione di Giovanna Randi, prima tappa di un percorso di formazione artistica dedicata alla conservazione della memoria di una comunità, che proseguirà nei primi mesi dell’anno nuovo

Gennaio 2020 data e luogo in via di definizione
PRESENTAZIONE DEL QUADERNO N.1
“Adelmo ed Elena Bucci: dialogo fra un padre matto per il cinema e una figlia con la passione del teatro” una pubblicazione ispirata all’incontro tenuto il 21 novembre 2016 presso La Bottega dello Sguardo di Bagnacavallo e realizzata da La bottega dello sguardo con la collaborazione della Compagnia Le belle bandiere
intervengono Elena Bucci, Renata Molinari, Marco Sgrosso

Febbraio 2020, data e luogo in via di definizione
PRESENTAZIONE DEL PROGETTO ARCHIVIO VIVO
con letture, racconti e la proiezione dei primi minuti del documentario Archivio Vivo sulla storia dei progetti e degli spettacoli realizzati dalla Compagnia Le belle bandiere e dal Laboratorio Permanente.

LETTURE A CURA DEL LABORATORIO TEATRALE PERMANENTE

Giovedì 7 novembre 2019 ore 21, Sala Pier Franco Ravaglia, Russi
MINUTI CONTATI
una lettura con Laura Berardi e Paola Ravaglia
un ringraziamento a Cristina Capitani

Venerdì 29 novembre 2019 ore 21, Sala Pier Franco Ravaglia, Russi
C’ERA UNA VOLTA UN RE
di e con Laura Berardi, Giovanna Randi, Franco Cecè Zoli

Archivio vivo anno primo (settembre ’19 – febbraio ’20)

ideazione Elena Bucci
progettazione Elena Bucci, Marco Sgrosso
cura Nicoletta Fabbri
video Stefano Bisulli – suono Raffaele Bassetti, Franco Naddei
con il contributo di Comune di Russi, Regione Emilia Romagna
e la collaborazione di Pro Loco Russi

Info e iscrizioni:
Le Belle Bandiere
Associazione Culturale, Compagnia di Teatro
via Faentina Nord 4/1, Russi (RA) – via Vizzani 41, Bologna
contatti: Nicoletta Fabbri info@lebellebandiere.it – tel. 393 9535376
www.lebellebandiere.it
facebook Le belle bandiere, Elena Bucci Fan Club – instagram lebellebandiere