Modena: buoni spesa, quasi 400 già consegnati per 120 mila euro

29

La media è sui 300 euro. Oltre 3 mila le domande arrivate che si stanno esaminando. Gli auguri del sindaco Muzzarelli: “Sentiamoci tutti più comunità”

MODENA – Sono quasi 400 i buoni spesa destinati alle famiglie in difficoltà economica già consegnati dal Comune di Modena, mentre continua l’esame delle domande presentate, ormai oltre 3 mila (esattamente 3.099 alle ore 18 di venerdì 10 aprile), sulla base delle linee guida di utilizzo dei fondi assegnati dal governo per gli interventi di solidarietà alimentare per contrastare l’emergenza Covid-19. Il valore complessivo dei buoni spesa già consegnati è di 120 mila euro con una media che sfiora i 300 euro a famiglia. Le domande vengono esaminate dai Servizi sociali.

“Abbiamo scelto la procedura più snella possibile – spiega il sindaco Gian Carlo Muzzarelli – che ci ha consentito di muoverci rapidamente e con trasparenza, in un percorso condiviso con volontariato e associazionismo del Terzo settore, insieme all’assessora al Welfare Roberta Pinelli. Si tratta di un segnale importante di attenzione e vicinanza per tante famiglie in un momento così particolare come le festività pasquali”.

Il sindaco, in occasione della Pasqua, rivolge anche un augurio a tutti i cittadini.

“Mai come quest’anno ci dobbiamo sentire tutti più comunità, pur se distanti fisicamente ma vicini e coesi, determinati – sottolinea Muzzarelli – ad affrontare questa emergenza con responsabilità, continuando a rimanere in casa e a rispettare le indicazioni. Ma pronti a rimboccarci le maniche per ripartire non appena sarà possibile. Un pensiero di cordoglio a chi ha perso familiari o amici; vicinanza, con affetto e solidarietà, per coloro che stanno affrontando la malattia. Un augurio per tutti i cittadini e un grazie di cuore per gli operatori sanitari, le forze dell’ordine e per tutti coloro che lavorano per far funzionare quotidianamente la città”.