La bibliografia di Stefano Fugazza, domani conferenza in S. Ilario

23

PIACENZA“Oltre mille scritti. La bibliografia di Stefano Fugazza”, è l’evocativo titolo della conferenza in programma domani, venerdì 3 gennaio alle 18, all’Auditorium Sant’Ilario, nella cornice della mostra dedicata all’indimenticato direttore della Galleria Ricci Oddi, scomparso dieci anni fa. Saranno il responsabile delle Biblioteche comunali Graziano Villaggi e il conservatore del Fondo Antico della Passerini Landi Massimo Baucia, accanto al curatore della mostra Gabriele Dadati, ad approfondire lo sguardo sul patrimonio di oltre mille scritti – dalle prime prove giornalistiche nel 1977, agli ultimi testi del settembre 2008 – che testimoniano la profondità e la poliedricità della figura di intellettuale, studioso e critico d’arte di Fugazza, anche al di là del panorama culturale piacentino.

Grazie alla generosità dei familiari, una parte consistente della collezione libraria personale di Stefano Fugazza è stata donata alla Galleria Ricci Oddi per quanto riguarda l’ambito più attinente agli studi artistici e, per i volumi restanti, alla Biblioteca Passerini Landi. Pur includendo le sue opere monografiche principali, entrambe le raccolte non restituivano, in misura significativa, la totalità degli scritti di Fugazza, che comprendevano anche recensioni a opere letterarie o cinematografiche pubblicate su quotidiani e riviste, presentazioni di mostre, nonché schede di dipinti o contributi critici e storico-biografici su numerosi artisti. Proprio dalla catalogazione dettagliata che lo stesso Fugazza ha lasciato della sua vasta produzione, si è partiti per darle la forma organica e suggestiva di un “diario intellettuale” – “Per la bibliografia di Stefano Fugazza. Da un taccuino autografo (1977-2008)” – la cui redazione è stata affidata dalla Biblioteca Passerini Landi a Barbara Spazzapan.

Sottolinea, in proposito, l’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi, che sarà presente domani: “Con la realizzazione di questo contributo fondamentale per conoscere e comprendere la bibliografia di Stefano Fugazza, l’Amministrazione comunale ha voluto valorizzare come merita la complessità e l’importanza del suo lavoro, mettendone in luce tutti gli aspetti. Del resto, la stima e l’apprezzamento nei suoi confronti emergono anche dall’affluenza che la mostra continua a registrare, con riscontri molto positivi, da parte dei visitatori, per il dono del biglietto scontato a un euro per i Musei di Palazzo Farnese”.

La mostra è aperta dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 18.30, nei fine settimana dalle 10.30 alle 18.30