“Io sono una biblioteca… Sono i libri che ho letto”: incontro in ricordo di Aldo Luppi

7

Martedì 21 dicembre 2021 alle 17 alla Biblioteca in via Arginone 320 a Porotto

FERRARA – “Io sono una biblioteca… Sono i libri che ho letto. Tutto il resto è incredibilmente secondario. Purtroppo” è il titolo dell’appuntamento in programma per martedì 21 dicembre 2021 alle 17 alla Biblioteca Aldo Luppi di Porotto (via Arginone 320, Ferrara).

Sarà un occasione di apertura straordinaria pomeridiana per raccontare aneddoti, dare spazio a conversazioni e letture tra amici in ricordo di Aldo Luppi in occasione del ventennale della scomparsa dello scrittore ferrarese all’interno della biblioteca civica a lui dedicata e con il contributo e la compagnia del figlio Livio Luppi.

All’incontro aperto al pubblico, oltre al figlio dell’autore, saranno presenti l’assessore alla Cultura, Musei, Monumenti Storici e Civiltà Ferrarese, Unesco Marco Gulinelli e il dirigente comunale del Servizio Biblioteche e Archivi Angelo Andreotti.

Per info: tel. 0532 731957, email bibl.porotto@comune.fe.it, pagina Fb https://www.facebook.com/BibliotecaPorotto

LA SCHEDA sull’autore con notizie tratte da archibiblio.comune.fe.it/2496/aldo-luppi – Aldo Luppi nasce nel 1928 a Malmö in Svezia da genitori ferraresi. Si stabilisce presto a Ferrara, dove si fa conoscere per la sua vena originale di scrittura paradossale, un stile che si pone tra la massima e l’aforisma, con brevi testi che Luppi definisce “Afodossi”, operando una sovrapposizione tra “aforismi ” e “paradossi”. Questo genere ha attraversato tutta la sua attività di scrittore, che è stata molto variegata ed ha spaziato dal teatro al romanzo breve.

Dopo la morte, avvenuta nel 2001, la biblioteca comunale di Porotto è stata intitolata ad Aldo Luppi  l’11 giugno 2003. La scelta di dedicare la biblioteca cittadina alla figura dello scrittore ferrarese è stata caldeggiata con passione dall’associazione ‘Dante Alighieri’ ,alla quale Luppi appartenne e alla cui attività culturale contribuì con impegno e generosità.