Il Barbiere a Fumetti il 23 luglio nel Cortile Teatro del Baraccano

22

Giovedì alle ore 21.15 nell’ambito della rassegna estiva “Rifiorir d’estate”

BOLOGNA – Continua la rassegna estiva “Rifiorir d’estate” nel Cortile del Teatro del Baraccano, in via del Baraccano, 2, a Bologna, nell’ambito di Bologna Estate 2020, il cartellone promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città Metropolitana di Bologna.

Il 23 luglio alle 21.15, sarà la volta de IL BARBERE A FUMETTI, Il Barbiere di Siviglia per musica e disegni Manga.

Una produzione ATTI SONORI, che vede in scena l’Orchestra del Baraccano, diretta dal maestro Giambattista Giocoli.

Il Barbiere a Fumetti nasce da un’idea musicale: la suite di Vincenzo Gambaro sulle musiche dell’Opera di Rossini, arrangiata per orchestra a fiati.

A questa versione musicale il maestro Giocoli ha pensato di affiancare l’intricata storia di Rosina, raccontata dai disegni inediti della mangaka giapponese Tsukishiro Yūko.

Due linguaggi apparentemente lontani, uniti però dal racconto e dall’espressività.

La lirica si tuffa nella contemporaneità del fumetto giapponese, l’immediatezza dell’arte visiva si intreccia con il sonoro, restituendo una versione dell’opera nuova ed originale che sa parlare anche ad un pubblico giovane e contemporaneo.

I nuovi arrangiamenti che ATTI SONORI ha prodotto per orchestra da camera hanno dato vita ad una nuova partitura per 10 parti reali, in cui l’opera viene spogliata delle parti recitative e mette in scena solo la musica, mentre i fumetti vengono proiettati su un fondale scenografico e raccontano la storia attraverso la suggestione delle immagini.

Alcune brevi didascalie aiutano a comprendere al meglio l’ingarbugliata storia del “Barbiere di Siviglia”.

Lo spettacolo è in collaborazione con Entroterre Festival e NipPop, co-produttore del progetto, in occasione dei 10 anni di attività, con il supporto del Dipartimento di Lingue dell’Università di Bologna ed il Quartiere Santo Stefano.

Lo spettacolo sarà trasmesso in diretta streaming il 21 luglio alle h. 13.30 dall’interno del Teatro del Baraccano e sarà dedicato principalmente agli spettatori giapponesi (le didascalie saranno in lingua giapponese), sarà comunque visibile a tutti coloro che vorranno collegarsi.

Orchestra del Baraccano
direttore Giambattista Giocoli

Filippo Mazzoli flauto
Stefano Franceschini primo clarinetto | Iván Villar Sanz secondo clarinetto
Giulia Ginestrini fagotto | Federico Zugno fisarmonica
Fabio Codeluppi tromba
Sergio Boni primo corno | Benedetto Dallaglio secondo corno
Valentino Spaggiari trombone | Gianluigi Paganelli tuba

arrangiamenti musicali Fabio Codeluppi e Giambattista Giocoli

Tsukishiro Yūko disegni manga
colorazione digitale Michele Cerone
Giambattista Giocoli video editing
Nella Belfiore direzione organizzativa
assistenza alla produzione Paola Scrolavezza e Haruka Arakawa
allestimento tecnico Andrea Biasco e Francesco Vaselli
documentazione fotografica e web Paola Perrone
video maker Riccardo Marchesini

“Rifiorir d’estate” è la rassegna estiva nella magica atmosfera del Cortile del Teatro del Baraccano, in via del Baraccano, 2, a Bologna, che dal 6 luglio al 6 settembre, vedrà 18 appuntamenti, nell’ambito di Bologna Estate 2020, il cartellone promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città Metropolitana di Bologna.

Concerti, prosa, teatro musicale e video installazioni di danza per rappresentare tutti i linguaggi artistici degli ensemble e delle compagnie che nei mesi difficili che abbiamo appena passato non hanno avuto voce e che hanno continuamente pensato e programmato il momento in cui poter ricominciare.

Giambattista Giocoli
Inizialmente clarinettista, nato nel 1976 a Matera, studia clarinetto nella sua città natale diplomandosi poi al Conservatorio di Bologna.
Come strumentista studia con Perrone, Quarenghi, Tirincanti, Pay e Carbonare, iniziando subito una intensa attività concertistica in Italia e all’estero.
Effettua registrazioni per Radio italiane ed estere, incidendo diversi cd di musica classica e contemporanea.
Per 10 anni collabora con le stagioni liriche e sinfoniche dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna con la quale effettua molteplici tournée in Italia e all’estero.

Ha collaborato con gli ensemble di Musica Contemporanea FontanaMIX di Bologna e con l’ensemble Sentieri Selvaggi di Milano, con una attività concertistica in Europa e Asia.
Nel 2013 debutta come direttore d’orchestra nella produzione di Musical americani e nello stesso anno fonda l’Orchestra del Baraccano, con la quale produce progetti di Teatro Musicale da camera e progetti sinfonici che porta tutt’ora in tournée.
Dal 2015 collabora come direttore ospite con l’Orchestra della Fondazione Toscanini di Parma, e dal 2017 con l’Orchestra Sinfonica Rossini di Pesaro. Nel 2018 inizia a collaborare anche con la Fondazione Orchestra Lucana e i Virtuosi dell’Opera Italiana.
E’ direttore artistico del Teatro del Baraccano di Bologna e del progetto di ricerca e produzione di Teatro Musicale ATTI SONORI di Bologna.

Orchestra del Baraccano
Nasce all’interno delle attività del Teatro del Baraccano a Bologna, dove viene realizzato un progetto di produzione e ricerca sul teatro musicale da camera.
È stata fondata nel 2013 ed è diretta dal suo direttore artistico Giambattista Giocoli.
L’Orchestra ha prodotto numerosi spettacoli di teatro musicale sia autonomamente sia in coproduzione e collaborazione con il Teatro Comunale di Bologna, la BSMT productions e l’Università di Bologna.

Tra le produzioni ricordiamo: i musical A Little Night Music e Sweeney Todd di Stephen Sondheim, lo spettacolo Histoire du Soldat di Igor Stravinskij, i progetti All’Opera!, sinfonie, intermezzi e ouverture dell’Opera lirica italiana e 4th Gustav Mahler, la quarta sinfonia di Mahler, arrangiata per orchestra da camera.

Nel 2017 ha realizzato i seguenti progetti: Popular songs, con solista Cristina Zavalloni, un nuovo Histoire du soldat con la voce recitante di Ivano Marescotti ed Il Barbiere a Fumetti, “Il Barbiere di Siviglia” per musica, animazioni e fumetti Manga, disegnati da Tsukishiro Yuko, in coproduzione internazionale con il Giappone.

L’obiettivo dell’Orchestra è suonare, con formazioni per orchestra da camera, opere musicali originariamente composte per grandi orchestre, producendo nuove partiture suonate “a parti reali”.

RIFIORIR D’ESTATE
ho seminato il silenzio ed è rifiorita la voce

6 luglio > 6 settembre 2020
Cortile del Teatro del Baraccano
nell’ambito di Bologna estate 2020

IL BARBERE A FUMETTI
Il Barbiere di Siviglia per musica e disegni Manga
23 luglio h. 21.15

INFO e BIGLIETTERIA
Biglietto unico 10€

È consigliato l’acquisto online su www.vivaticket.it e nei punti vendita convenzionati tra cui Bologna Welcome, in Piazza Maggiore 1/E