Il Balletto di Milano il 19 luglio al Ferrara Summer Festival 2021

5

FERRARA – Il Ferrara Summer Festival sarà caratterizzato da persone, storie ed anime. Un viaggio spirituale fatto tra passato  presente e futuro. In una parola humanism…

Ferrara Summer Festival ha il piacere e l’onore di presentare:

LA VIE EN ROSE…BOLERO!

Lunedì 19 Luglio 2021

Apertura cancelli ore 19.00

Inizio Spettacolo ore 21.30

Un titolo di punta che registra incredibili sold out, La vie en rose…Bolero è tra le coreografie  simbolo del Balletto di Milano, che dal 2010 ad oggi è stata rappresentata con successi fuori dal  comune in Italia, Svizzera, Russia, Francia, Marocco ed Estonia.

Il primo atto è composto da La vie en rose, un lavoro ironico e nostalgico, gioioso, emozionante,  sulle più belle canzoni francesi che è valso ad Adriana Mortelliti il Premio Rieti Danza come  miglior coreografa. I testi poetici sono magistralmente interpretati dai danzatori nelle suggestive pieces che raccontano storie di tutti i giorni.

Nel secondo atto il celeberrimo Boléro di Maurice Ravel nell’esclusiva versione del Balletto di  Milano: non solo gioco di seduzione, ma l’eterna storia di una nascita, di un’attrazione inevitabile  verso un essere simile, di un moltiplicarsi di incontri. Una coreografia dinamica che cresce con la  musica e culmina nel finale sensazionale.

La vie en rose

Balletto su canzoni di Charles Aznavour, Edith Piaf, Jacques Brel,Yves Montand

Coreografia di Adriana Mortelliti

Boléro

Balletto su musica di Maurice Ravel

Coreografia di Adriana Mortelliti

Prezzi Biglietti

Poltronissima: 25€

Poltrona: 20€

Biglietti disponibili da ora via Ticket One

Prevendite Online e Presso i Punti Vendita Autorizzati
https://www.ticketone.it/artist/ferrara-summer-festival/

Botteghino Ufficiale del Festival

Piazza della Cattedrale – Fianco Cavallo, Ferrara Orari:

10:00 – 14:00 // 16:00 – 22:00

LA STORIA DEL “BALLETTO DI MILANO”

Ambasciatore della danza italiana con i suoi straordinari spettacoli in tutto il mondo  è considerato tra le realtà di maggior livello artistico. Sostenuto da MIBACT
(Ministero per i Beni e le Attività Culturali) e riconosciuta come eccellenza dalla  Regione Lombardia, è in residenza artistica presso il Teatro degli Arcimboldi di  Milano. Collabora con i più prestigiosi teatri, fondazioni liriche e festival dove ottiene sempre successi di pubblico e critica unanimi.

Dal 1998 è diretta dal M˚ Carlo Pesta e, nel corso degli anni della sua storia, la  Compagnia ha collaborato con artisti e coreografi di grandissima fama.

È stata la prima compagnia italiana ad essere andata in scena al Teatro Bolshoi di  Mosca (1999), mentre nel 2011, anno delle celebrazioni della cultura italiana in  Russia, il Balletto di Milano è tornato a Mosca su invito del Ministero della Cultura  della Federazione Russa.

In questi ultimi anni il Balletto di Milano ha sviluppato stabili relazioni internazionali  in collaborazione con prestigiose istituzioni tra cui Svizzera, Francia, Estonia,  Finlandia, Marocco ed Egitto. Tra le più importanti: la realizzazione degli spettacoli  per il Saaremaa Opera Festival 2015 (Estonia); l’inaugurazione del Festival FITUC  2017 a Casablanca su invito dell’Ambasciata Italiana in Marocco per rappresentare  l’Italia; far parte nel 2018 del programma ufficiale per le celebrazioni dei 100 anni  della Repubblica Estone, sotto l’egida dell’Ambasciata Italiana a Tallinn.

Nel 2019 la rete internazionale è stata estesa in Russia, Lettonia e Lituania,  raggiungendo 20 dei centri urbani più rilevanti tra cui Mosca, San Pietroburgo,  Kaliningrad, Ufa, Vilnius e Riga. Nel gennaio 2020 la Compagnia ha debuttato con  grande successo alla Cairo Opera House (Egitto), iniziando una nuova importante  partnership.