Giardini d’Autore 2022

6
Conferenzastampa

Tanti gli appuntamenti in programma a Salotto Kapperi Dall’incontro sul rispetto e la parità di genere al concerto con Grazia Di Michele. Domenica una mattinata dedicata al Bellessere

RIMINI – L’Ufficio Pari Opportunità della Provincia di Rimini, da sempre impegnato in progetti concreti volti all’integrazione e all’attenzione per i soggetti più deboli, torna come partner di Giardini d’Autore per raccontare l’iniziativa dal forte valore sociale: “Gea: L’estate del rispetto”.

Il progetto, promosso e sviluppatosi durante questa calda estate nell’ambito di #femminilealplurale, ha coinvolto diverse associazioni, le cui capofila sono Fondazione Cetacea Onlus, Legambiente Valmarecchia e la stessa Giardini d’Autore che, durante l’edizione autunnale in programma il 16.17.18 Settembre 2022 alla Piazza sull’Acqua – Ponte di Tiberio di Rimini, dedicherà a questa importante iniziativa uno spazio ad hoc e appuntamenti ed eventi ad essa collegati.

Ogni associazione capofila, con le relative associazioni in partnership, ha promosso una serie di iniziative (incontri, escursioni in mare e laboratori) volte a prevenire e contrastare la violenza di genere ed educare alla cultura del rispetto e della protezione di tutti gli esseri viventi e dell’ambiente che ci circonda.

Il messaggio al centro del progetto è che una società che faccia proprio il valore del rispetto per ogni forma di vita e per ogni aspetto della natura produce una forte barriera contro tutti i tipi di violenza e di discriminazione.

Giardini d’Autore ha, dunque, il grande piacere di dare voce a tutti i rappresentanti delle associazioni coinvolte, realizzando un salotto d’incontri e un momento di restituzione per raccontare le varie iniziative e per fissare i punti di un così importante progetto che ha coinvolto tutti coloro che, con mani e cuore, hanno contribuito a rendere omaggio alla nostra terra, seminando rispetto in tutte le sue forme.

Barbara Di Natale, la consigliera provinciale delegata alle Pari Opportunità e alle Politiche di Genere, ha sostenuto con grande entusiasmo tale iniziativa dichiarando che: “Il cambiamento culturale per la parità di genere e le pari opportunità, per l’inclusione e il superamento degli stereotipi, che sono spesso alla base della violenza, nascono dalla conoscenza della comunità, degli esseri viventi e dell’ambiente in cui viviamo, dalla consapevolezza di far parte di una grande casa comune e da azioni concrete e gesti che si imprimono nella nostra memoria e nel nostro cuore. Dobbiamo dare esempi positivi. Per questo la provincia di Rimini intende sostenere e attivare progetti che propongano con modalità efficaci e innovative azioni di promozione della cultura del rispetto a 360°.”

Giardini d’Autore, in linea con questi principi e per l’amore per il verde e l’ambiente, per le tre giornate di Settembre ha pensato a un ricco calendario di appuntamenti volti a diffondere il messaggio di “Gea: l’estate del rispetto”.

Nell’ambito dello spazio promosso dalle Provincia di Rimini dedicato al confronto e alle azioni necessarie per “piantare il seme del rispetto” è previsto un confronto costruttivo e propositivo, sul tema del ruolo maschile nella prevenzione della violenza di genere che metta a confronto i referenti istituzionali, i sindaci Matteo Lepore e Jamil Sadegholvaad, la Presidente dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna Emma Petitti e il Vicepresidente dell’Associazione DireUomo Donato Piegari. Si tratta di una occasione importante per riaffermare, da parte delle istituzioni, una netta presa di posizione nei confronti di un fenomeno sempre più allarmante che deve trovare tutti uniti nella lotta al contrasto della violenza e nelle azioni di prevenzione e sostegno alle vittime

Le iniziative proposte nelle tre giornate saranno le seguenti:

Venerdì 16 settembre incontro a Salotto Kapperi – ore 17.00 “Contro la violenza piantiamo il seme del rispetto.  Uomini al centro dell’agire per il cambiamento culturale contro la violenza sulle donne”. Interverranno Jamil Sadegholvaad, sindaco di Rimini, Matteo Lepore, sindaco di Bologna, Emma Petitti, presidente dell’Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna, Donato Piegari Associazione DireUomo e Vera Bessone, giornalista. Introduce Barbara Di Natale, consigliera provinciale delegata alle Pari Opportunità e Politiche di Genere.

Sabato 17 settembre incontro a Salotto Kapperi – ore 11.45 “World Cafè – Conversazione sul benessere e le buone pratiche aziendali.” Introduce Barbara Di Natale, seguiranno interventi di aziende e imprenditori premiati per il progetto Buone Pratiche, Luca Carrai, Cescot

Sabato 17 settembre a Salotto Kapperi – ore 16.00 – 17.30  Tavola rotonda con tutti i protagonisti di “GEA: l’Estate del Rispetto”.Conoscere, esplorare vivere l’ambiente che ci circonda, per promuovere le buone pratiche del rispetto”: insieme alle associazioni che partecipano al progetto: Giardini d’Autore, Legambiente Valmarecchia, Atena Odv CRASS Rimini, Marinando, Fondazione Cetacea, Rimini Smoke Box, WwF Rimini Odv, Fare Ambiente. Introduce Barbara Di Natale, consigliera delegata alle Pari Opportunità e Politiche di Genere della Provincia di Rimini.

A seguire il Concerto di Grazia Di Michele con il Trio Terra, insieme a Fabrizio Mocata e Eleonora Bianchini  ci faranno ascoltare un inno ecologista di grande impatto emotivo al rispetto di “Madre Terra”.

Sempre a Salotto Kapperi, nella giornata di domenica 18 settembre su terrà “Progetto Bellessere” con la performance Res in Terra. Un percorso laboratoriale centrato sulla cura di sé insieme ad alcuni ragazzi che vivono la disabilità in prima persona. Meri Monaldi, titolare de La Maison du Reflet e Barbara Stella truccatrice professionista, partecipano a Giardini d’Autore per portare la loro profonda riflessione sull’essere umano nella sua unicità fisica e mentale, invitando con delicatezza a porsi domande sulla visione contemporanea del concetto di bellezza ideale, accompagnando i ragazzi e le ragazze disabili dell’associazione di promozione sociale A.S.D Esplora di Rimini in un viaggio alla scoperta della singolarità e del proprio corpo, attraverso trucchi e acconciature ispirati al linguaggio della natura e dei suoi elementi. A guidare i giovani adulti di Esplora Rimini oltre gli standard estetici dell’omologazione contemporanea, sono stati invitati anche donne e uomini di varie generazioni, perché la bellezza non solo non ha confini, ma non ha neanche età.

Giardini d’Autore, che negli anni si è trasformata da semplice manifestazione dedicata al giardino e al verde, ha il grande piacere di promuovere un progetto così significativo con lo scopo di raccontare il tempo storico in cui viviamo, ripensando al futuro che vorremmo.

INFO E PROGRAMMA:

www.giardinidautore.net

Giardini d’Autore: Piazza Sull’Acqua – Ponte di Tiberio – Borgo San Giuliano RIMINI

Venerdì 16, Sabato 17 e domenica 18 settembre dalle 9.30 alle 19.30

Ingresso giornaliero: 5 euro – abbonamento weekend 3 giorni: 10 euro – gratuito under 16.

Laboratori e attività gratuite per il pubblico di Giardini d’Autore

Info e programma: www.giardinidautore.net | www.facebook.com/giardini.dautore

Ingresso Biglietteria Giardini d’Autore Via Tiberio. La Biglietteria è aperta dalle 9.30 alle 18.30. Da quest’anno la possibilità inoltre di acquistare comodamente online il biglietto e saltare la fila!

Biglietteria OnLine www.vivaticket.it