Finale Play-Off Promozione serieB

8

Ultimo atto, a due set dalla serie A

BOLOGNA – Ci sono stagioni che scrivono la storia a prescindere dall’epilogo e altre in cui l’epilogo può significare una stagione intera. Bologna ha la fortuna di vantare un’annata gloriosa e destinata a rimanere negli annali e contemporaneamente si trovò davanti la sfida più delicata della stagione, quella che vale il coronamento di un sogno: una stagione perfetta che per Bologna potrebbe significare nuovamente la Serie A.

 
Sabato sera, al Palasport A. De Mas di Belluno si ripartirà dallo zero a zero, ma con la consapevolezza che per gli emiliani una vittoria di qualsiasi genere sarebbe sufficiente per chiudere la pratica. Il 3-1 della sfida di andata è stata una clamorosa iniezione di fiducia per i ragazzi di coach Asta che dovranno presentarsi al cospetto dei veneti agguerriti e desiderosi di replicare la stessa prestazione di una settimana prima: un gioco corale gestito alla perfezione da Govoni in cabina di regia e condito dalle solite giocate del giovane opposto Spagnol, con importanti aiuti da posto 4 con Del Campo e Maretti.
 
La Da Rold cercherà di smussare gli errori commessi in gara uno, mettendo in campo una prestazione certamente più simile al terzo set del match di andata con le eccellenti prestazioni dei centrali Piazzetta e Paganin. Belluno dovrà quindi mantenere tali aspetti e cercare continuità al servizio oltre che una distruzione che permetta anche ai laterali di essere incisivi della fase offensiva. 
 
Fischio d’inizio in programma alle 20.00 di sabato 19 giugno, dove per l’occasione si assisterà anche al ritorno, seppur contingentato, del pubblico. 
 
Del Campo:  “Nei primi 2 set del match di andata siamo riusciti subito ad imporre il nostro gioco: nonostante qualche errorino il nostro cambio palla e la nostra battuta hanno fatto la differenza. Nel terzo abbiamo sofferto un po’ in ricezione e in contrattacco e quindi non siamo stati abbastanza lucidi nel rimanere in partita, ancora una volta il nostro cambio palla e il nostro muro hanno fatto la differenza per chiudere il match.
Sicuramente i nostri avversari saranno molto più agguerriti in casa loro a partire dalla battuta poi sicuramente saranno galvanizzati dal loro pubblico che è mancato per tutto l’anno ma il nostro spirito di squadra (nostro punto forte) c’è sempre stato sia in casa che fuori. Ad ogni modo, come ho detto, non sottovalutiamo nessuno anche se nella serie siamo sopra.”
 
Marco Spagnol: “Gara 2 sicuramente sarà una nuova partita, giocare in casa nostra non è facile e lo ha dimostrato il fatto che ne siamo usciti imbattuti solo 1 partita in tutto il campionato, la partita di andata abbiamo avuto anche il attore pubblico, per la prima volta in questa stagione, dalla nostra parte che sabato invece sarà ostile. Noi scenderemo in campo con la stessa carica di gara 1 e proveremo ad imporre il nostro gioco, sappiamo però che dall’altra parte ci sarà un avversario volenteroso di riscattare la sconfitta di sabato scorso. Sarà una bella partita.”
 
Prossimo appuntamento
Sabato 19 giugno 2021 – ore 20.00
Da Rold Logistic Belluno – Geetit Pallavolo Bologna 
(Lentini-Manzoni)