Estate modenese, ai Giardini ducali omaggio a Lucio Dalla

22

Da venerdì 19 a domenica 21 agosto in programma anche i concerti dei Latin soul duo e della band Angus McOg

Iskra Menarini

MODENA – Un omaggio a Lucio Dalla, a cui partecipano anche gli artisti Teo Ciavarella e Iskra Menarini, è uno degli appuntamenti principali del programma che l’Estate modenese propone per il fine settimana da venerdì 19 a domenica 21 agosto, in cui è in cartellone anche una serata dedicata alle sonorità latine. Tutte le iniziative sono a ingresso gratuito.

Il programma dei prossimi giorni prende il via giovedì 18 agosto ai Giardini ducali con “L’amicizia nella poesia”, il reading tra parole e musica inserito all’interno del Poesia Festival: nell’occasione, dalle 21, dieci autori locali danno vita a un’antologia corale italiana e internazionale. Gli autori, in particolare, sono Roberto Alperoli, Alberto Bertoni, Andrea Gibellini, Francesco Malavasi, Stefano Massari, Guido Monti, Alessia Natillo, Pier Damiano Ori, Stefano Serri e Maria Donata Villa (in caso di maltempo la serata sarà recuperata domenica 4 settembre).

Venerdì 19 sono previsti due concerti. Alle 21 ai Giardini ducali si esibiscono i Latin soul duo, ovvero Sara Marri alla voce e pianoforte e Andrea Terenziani al basso elettrico. Il repertorio è principalmente latin jazz e comprende brani brasiliani e di musica sudamericana in spagnolo, oltre a standard jazz rivisitati e ad alcune canzoni originali contenute nel loro disco “Tra casualità e destino”. Il duo propone, quindi, un viaggio tra le sonorità del Sudamerica, dalla tradizione alla fusione col jazz.

Spostandosi al parco Ferrari, alle 21.30 salgono sul palco gli Angus McOg, cioè Antonio Tavoni, Luca Torreggiani ed Enrico Pasini; il live, a cura di Caleidos, rientra nella kermesse Orangestate.

Infine, sabato 20 è in programma l’omaggio a Dalla intitolato “Come è profondo il jazz”. Nella cornice dei Giardini ducali, dalle 21, Teo Ciavarella, a lungo collaboratore di Dalla, insieme al clarinettista Daniele D’Alessandro, al sassofonista Frank Milone, al trombettista Giovanni Tamburini e al percussionista Lele Veronesi, presenta un concerto dedicato alle canzoni e alla passione del cantautore bolognese, scomparso dieci anni fa, per il jazz e il soul. Ospite del live è Iskra Menarini, rappresentante della anima e dell’eredità dell’universo artistico di Dalla.

Online il programma completo della rassegna, sul sito www.comune.modena.it/estate2022.