Domenica delle Mariette a Casa Artusi: “Il territorio dentro la valigia”

Storie di viaggio e di emigrazione attraverso il cibo. Domenica 16 dicembre

FORLIMPOPOLI (FC) – Domenica delle Mariette speciale quella in programma il 16 dicembre alle ore 15.30 a Casa Artusi. Speciale perché abbraccia storia e attualità della cucina. Al centro del pomeriggio “Il territorio dentro la valigia. Donne tra l’Emilia- Romagna e il Cile”, ovvero come le ricette sono emigrate insieme alle persone e si sono tramandate tra le generazioni.

L’Associazione Emilia-Romagna La Serena e l’Associazione Emilia-Romagna di Aconcagua (Cile) hanno realizzato un progetto, sostenuto dall’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, per far conoscere e valorizzare la storia del fenomeno migratorio femminile dall’Emilia-Romagna, attraverso il racconto delle esperienze di donne emigrate e dei loro discendenti.

Casa Artusi ha aderito al progetto, consapevole di quanto il cibo sia un elemento profondamente identitario che rassicura i migranti nel loro peregrinare. Non solo, il manuale artusiano ha viaggiato spesso insieme ai migranti. Nel carteggio conservato nella Biblioteca comunale, fra le tante lettere e richieste del libro, ce n’è una che proviene proprio dal Cile (Punta Arena).

Il progetto identifica le caratteristiche di questa migrazione che ha attraversato le epoche, seguendo le storie e le memorie delle donne protagoniste (figlie, spose, mamme, nonne, sorelle, antenate). In questo percorso uno dei fili conduttori è stata la tradizione gastronomica emiliano-romagnola, il know-how che per antonomasia viene tramandato di madre in figlia: le ricette, gli odori, il saper fare, tutto quello che l’Unesco definisce come “patrimonio immateriale”.

Nell’incontro a Casa Artusi intervengono Cecilia Corradini Presidente Associazione Emilia Romagna La Serena-Cile, Paulina Corradini Coordinatrice progetto, Antonio Canovi storico della memoria, Associazione – Eutopia Rigenerazioni Territoriali, Mario Spiganti antropologo associato A.I.S.O. (associazione italiana storia orale). Nel corso dell’incontro sarà proiettato un video testimonianza realizzato a conclusione del progetto. Al termine degustazione a tema: crescentine con prosciutto crudo.

L’ingresso è libero.