Dal centro al mare, passando per i borghi, la Befana arriva a Rimini

4

RIMINI – Un lungo week-end di proposte che dal giorno dell’Epifania arriva all’8 gennaio. Un’opportunità per vivere ancora per un po’ l’atmosfera natalizia e trascorrere qualche altro giorno di vacanza, tra visite guidate alla scoperta del volto culturale di Rimini, colazioni gourmet al teatro Galli, cori e concerti natalizi, i parchi divertimento (Italia in miniatura, Oltremare e l’Acquario di Cattolica) vestiti a festa e aperti fino all’8 gennaio, ma soprattutto tante iniziative per i bambini e le famiglie dedicate alla Befana.

A cominciare dal Villaggio di Natale in Piazzale Fellini dove il 6 gennaio arrivano le Befane, che per tutto il giorno intratterranno i bambini regalando caramelle e accompagnandoli all’interno del Circo delle feste per partecipare agli spettacoli, che ogni giorno si svolgono alle 15.30 e 17.30, mentre nei festivi è previsto uno show anche al mattino alle ore 11. Il villaggio, che rimarrà aperto fino al 15 gennaio, offre anche l’opportunità, per grandi e piccoli, di indossare i pattini e volteggiare sulla pista di ghiaccio allestita a due passi dal mare (orario fino 8 gennaio: 10.00 – 13.00 / 14.30 – 22.00).

Al Borgo san Giuliano il divertimento incomincia già dal mattino con la Befana Borgo Run.

Qui la Befana indossa le scarpe da ginnastica: infatti si tratta di una passeggiata all’aperto alla ricerca delle Befane nascoste nel dedalo delle stradine del vecchio borgo dei pescatori, a cui tutti possono partecipare. Basterà dotarsi di abbigliamento comodo e presentarsi la mattina del 6 gennaio alle 10.30 presso il “Giardino Archeologico” posto su viale Tiberio (di fronte al civico n.11)

Tra i vicoli e le piazzette dell’antico borgo, chiuso al traffico per l’occasione, simpatiche befane doneranno ai passanti piccole dolcezze per ringraziarli della visita. L’iniziativa è a scopo benefico e la quota di partecipazione di € 3,00 sarà interamente devoluta per iniziative di solidarietà:

Orario: dalle 10.30 apertura iscrizioni; alle 11.15 partenza; alle 12.15 premiazioni

Info: www.societadeborg.it

Un’altra Epifania all’insegna della solidarietà è quella organizzata dall’Istituto Oncologico Romagnolo, che il 6 gennaio propone la tradizionale lotteria di Natale, il grande gioco solidale, a sostegno dei progetti di ricerca contro il cancro. L’estrazione dei 22 premi in palio in questa 23° edizione è prevista alle ore 17 al Centro Commerciale Le Befane, dove la Befana IOR distribuirà caramelle e racconterà fiabe facendo divertire tutti i bambini dalle ore 15. Fino al 6 gennaio è possibile acquistare i biglietti in tutte le sedi IOR e in tanti punti vendita (Info: www.ior-romagna.it.).

Per un ritorno alla tradizione, nel pomeriggio del 6 gennaio, dalle ore 16, lungo il porto canale, si può assistere a l’Epifania sul ponte dei miracoli, la rappresentazione dell’adorazione dei Re Magi, che giungono in corteo a bordo di antiche imbarcazioni tipiche locali, e si fermano davanti alla Sacra Rappresentazione della Natività portando i doni al Bambino Gesù. L’evento, che si svolge al Ponte della Resistenza, è accompagnato da canti natalizi e dallo spettacolo delle fontane luminose, che rendono l’atmosfera particolarmente suggestiva. Al termine la Parrocchia di San Giuseppe al Porto offre vin brulè e ciambella per tutti. L’iniziativa è a cura dell’Associazione Ponte dei Miracoli in collaborazione con le associazioni della Marineria di Rimini. Partecipazione libera. Info: 340 3835567 www.pontedeimiracoli.rimini.it

Ma sono ancora tante le Befane da incontrare, a partire dalla mattina alle 9.45 al Cinema Settebello con la tradizionale Festa della Befana del Dopolavoro Ferroviario, che propone spettacolo, animazione, e tante sorprese per tutti i bambini, in collaborazione con Avis Rimini – Associazione Volontari Italiani Sangue OdV, che distribuirà palloncini a tutti i bambini presenti. Ingresso libero. Info: 0541.28901 www.facebook.com/dlfrimini/

La vecchia signora si fermerà anche nelle località balneari: a Viserba, il 6 gennaio piazza Pascoli si anima con un musical di Indanza Show Academy e con il tradizionale arrivo della Befana che dona caramelle ai bambini a partire dalle ore 16.00, mentre a Torre Pedrera, accanto al presepe di sabbia (bagno 65), la Befana arriva sulla spiaggia in automobile, per portare doni e dolci ai bambini dalle ore 16.00 Info: www.facebook.com/groups/93233047658/. Al ‘E’ Tendoun’ di Viserbella, una giornata di festa dal pomeriggio verso le 17, tra giochi e tombole per bambini e l’arrivo della Befana che distribuisce caramelle, mentre la serata è allietata dal comico Nevio Bedin. Info: www.viserbellavacanze.com/tendone/.

Venerdì 6 gennaio, alle 16.30, il Museo della Città si apre ai bambini con il Laboratorio a cura di Angela Marcatelli, ‘L’anno che verrà…per i Romani’, la grande tombola inventata dai Romani, in cui ognuno potrà ricevere le proprie profezie per il nuovo anno: a ogni numero estratto verrà infatti associato un ” vaticinio”.  Chi, baciato dalla Fortuna, farà cinquina, decina e tombola, riceverà piccoli “pensieri”. Il laboratorio ha una durata di 1 ora e 30 minuti, per un massimo di 20 bambini. Costo: 5 € Prenotazione obbligatoria su: www.ticketlandia.com/m/event/laboratorio-romani

I bambini potranno scoprire Rimini insieme alle loro famiglie il 5 gennaio alle 15.30 e il 6 gennaio alle 10.30 prenotando Rimini Incredibile, un tour divertente e adatto a tutti, a cura di Visit Rimini, che porta alla scoperta dei luoghi e dei racconti più misteriosi e fantasiosi del centro storico della città. (info: www.visitrimini.com/esperienze/300156-rimini-incredibile)

Non solo per i più piccoli…. Venerdì 6 gennaio alla Sala del Giudizio nel Museo della Città di Rimini una super band e le due voci di Cristina Di Pietro e Alberto Bastianelli omaggiano la coppia d’oro della canzone italiana con Il meglio di Mina e Celentano. In scaletta i più grandi successi del duo e della Tigre di Cremona e del Molleggiato, con gli arrangiamenti di Marco Capicchioni, con Aldo Maria Zangheri alla viola; Massimo Marches alla chitarra, basso e elettronica; Marco Mantovani al pianoforte. Ore 17.30 Ingresso a pagamento Prevendita sul circuito Liveticket
Info: www.riminiclassica.it

Nel week-end sono diverse anche le opportunità per conoscere la città grazie a visite guidate fra Fellini Museum e Teatro Galli (prenotazioni visite su www.ticketlandia.com/m/musei-rimini), le sale antiche della Biblioteca Gambalunga (sabato 7 gennaio, ore 11. Info: www.bibliotecagambalunga.it), i City Tour di VisitRimini alla scoperta dei più suggestivi luoghi riminesi (domenica 8 gennaio, ore 15.30. Info: 0541.53399 www.visitrimini.com/esperienze/301963-rimini-city-tour-le-meraviglie-di-rimini) e un percorso tra i capolavori dell’arte riminese – tra 400’ e 600’a cura di Guidopolis (sabato 7 gennaio, ore 9.30 Info e prenotazioni: 380.1770135 guidopolis.turismo@gmail.com).
Da non perdere la videoproiezione immersiva nella corte della Biblioteca “Rimini, cos’è” che racconta la storia di Rimini negli ultimi due secoli, visitabile fino al 6 gennaio, tutti i giorni dalle 16 alle 19 a ingresso libero.
Chi vuole scoprire la realtà di San Patrignano, sabato 7 gennaio è è possibile fare un’esperienza all’interno della famosa comunità di recupero, accompagnati dai ragazzi che qui vivono e ogni giorno imparano e creano con impegno e passione. Durata della visita: 10 – 14.30. Info e prenotazioni 0541. 364478 https://visita.sanpatrignano.org/esperienza-7gen23/

Nel solco della tradizione, il 7 gennaio (dalle ore 16) al Borgo san Giuliano si possono incontrare anche i Pasqualotti, vestiti di tutto punto con la classica ‘capparella’ che, rappresentati dal gruppo di canto popolare ‘Nun ai sem’, animeranno le vie del Borgo con canti di questua, tipici della tradizione contadina, augurando la buona sorte per il nuovo anno.

Sempre nel Borgo, al cinema-teatro Tiberio, domenica 8 gennaio alle ore 16 va in scena Melodie del Borgo, un concerto musicale diretto dal Maestro e pianista Benedetto Franco Morri.  Sarà presente, con il suo sax, il Maestro Giuseppe Grasso, la Soprano Paola Tiraferri e la cantautrice Riminese Cristina Macchiavelli, con la partecipazione del violoncellista Alberto Casadei. Nel segno del Natale e del suo messaggio di fraterna solidarietà, il ricavato verrà interamente devoluto in beneficenza. Ingresso a offerta libera.
Eventi a cura dell’Associazione Circolo Acli San Giuliano.

E per continuare all’insegna della musica, dopo una deliziosa colazione gourmet nella meravigliosa cornice del bar del Grifone, con vista in prima fila sulla piazza medievale di Rimini (prenotazioni su www.visitrimini.com/esperienze/317896-colazione-al-teatro-galli), domenica 8 gennaio alle ore 17.30 il Teatro Galli ospita la Banda città di Rimini che si esibirà in un concerto dal titolo La vita è tutta musica(L), concludendo così l’annuale Rassegna Concerti di Natale. Si tratta del concerto più importante della stagione concertistica della Banda cittadina, che chiude l’edizione 22/23 dell’originale format denominato “Capodanno più lungo del mondo”. L’evento, che quest’anno è interamente dedicato al Musical, prevede l’esecuzione di brani appositamente arrangiati tratti dai musical più importanti e di successo come West Side Story, Cats, The Phantom of the Opera, Mary Poppins, Jesus Christ Superstar, My Fair Lady, ecc. Il concerto è articolato in 2 parti per la durata complessiva di circa 70 minuti. La Banda città di Rimini al gran completo è diretta dal m° Jader Abbondanza. Presenta Valia della Valle.
Il concerto è offerto dalla Filarmonica Associazione Banda città di Rimini e dall’Amministrazione comunale ai riminesi e ai turisti. L’ingresso pertanto è gratuito fino ad esaurimento posti.

È necessaria la prenotazione da effettuare inviando un messaggio WhatsApp al numero 3316468363 indicando:

– nome, cognome e il numero di telefono della persona di riferimento

– numero totale di persone per cui prenotare (massimo 4 persone)

Seleziona le date e scopri tutti gli eventi sul sito www.riminiturismo.it/visitatori/eventi/manifestazioni-e-iniziative

Tourist infoline: 0541.53399