Consiglio comunale, le delibere approvate

7

BOLOGNA – Nel corso della seduta odierna il Consiglio comunale ha approvato tre delibere. Approvato anche un ordine del giorno collegato alla prima delibera.

La prima delibera riguarda l’allungamento della concessione per la progettazione, costruzione e gestione del People Mover ed è stata approvato con 18 voti favorevoli (Partito Democratico) e 13 voti contrari (Movimento 5 Stelle, Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, Coalizione civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro, gruppo misto-Al centro Bologna, gruppo misto). L’ordine del giorno collegato, presentato dai consiglieri Piazza, Bugani (Movimento 5 Stelle) ed emendato in aula e firmato dai consiglieri Errani, Persiano, Campaniello, Fattori (Partito Democratico), è stato approvato con 20 voti favorevoli (Partito Democratico, Movimento 5 Stelle), 2 astenuti (Coalizione Civica) e 9 non votanti (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Nessuno resti indietro, gruppo misto-Al centro Bologna, gruppo misto).

Il consiglio ha poi approvato una delibera sulle tariffe TARI 2021 con 20 voti favorevoli (Partito Democratico), 7 contrari (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna) e 5 astenuti (Movimento 5 Stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro, gruppo misto). L’immediata esecutività è stata approvata con 20 voti favorevoli (Partito Democratico), 7 contrari (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna) e 4 astenuti (Movimento 5 Stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro, gruppo misto).

Il consiglio ha infine approvato una variazione del bilancio di previsione 2021-2023 in attuazione della delibera sulle tariffe TARI 2021. La delibera è stata approvata con 20 voti favorevoli (Partito Democratico), 7 contrari (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna) e 4 astenuti (Movimento 5 Stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro, gruppo misto). L’immediata esecutività è stata approvata con 19 voti favorevoli (Partito Democratico), 7 contrari (Lega Bologna per Salvini Premier, Fratelli d’Italia, gruppo misto-Al centro Bologna) e 4 astenuti (Movimento 5 Stelle, Coalizione Civica, gruppo misto-Nessuno resti indietro, gruppo misto).