Capodanno, vietato l’utilizzo su tutto il territorio comunale di Piacenza di fuochi d’artificio, botti e artifici pirotecnici e di qualsiasi tipologia di spray urticante

40

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – E’ stata pubblicata oggi l’ordinanza sindacale che vieta su tutto il territorio comunale, dalle ore 20 di martedì 31 dicembre alle ore 2 di mercoledì 1° gennaio 2020, l’utilizzo di fuochi d’artificio, botti e artifici pirotecnici anche di minuta vendita e di qualsiasi tipologia di spray urticante, anche di libera vendita.

In particolare, il provvedimento vieta l’utilizzo, al di fuori degli spettacoli autorizzati dei professionisti di cui all’art. 4 del Dlgs 123/2015, di ogni tipo di fuoco d’artificio, benché di libera vendita, in luogo pubblico e anche in luogo privato, ove in tale ultimo caso, possano verificarsi ricadute degli effetti pirotecnici su luoghi pubblici o su luoghi privati appartenenti a terzi. L’ordinanza prevede inoltre il divieto di cedere a qualsiasi titolo o far utilizzare in qualsiasi condizione ai minori di 14 anni i fuochi di categoria F1 e ai minori di 18 anni i fuochi di categoria F2 e F3 di cui al Dlgs 123/2015 (fermo il divieto di vendita al pubblico dei prodotti destinati ai professionisti). E, nella parte finale del dispositivo, conferma che i suddetti divieti vigono su tutto il territorio cittadino, dalle ore 20 di domani alle ore 2 di mercoledì 1 gennaio 2020, e che la violazione del provvedimento comporta la sanzione amministrativa di 500 euro.