900fest: giovedì 27 ottobre affondo storico sul Fascismo, a cent’anni dalla Marcia su Roma

15

La seconda giornata del Festival di Storia del Novecento inizia con la ricostruzione del rapporto tra Mussolini e la Romagna

FORLÌ – Seconda densa giornata, giovedì 27 ottobre, per il 900fest – Festival di Storia del Novecento, in programma a Forlì fino a sabato 29 ottobre.

A partire dalle ore 9.30, a Palazzo Romagnoli, quattro autorevoli storici si confronteranno sul tema Mussolini e la Romagna. La Storia e le storie.

Nello specifico: Domenico Guzzo proporrà la relazione I tre amici-nemici della vallata: Mussolini, Arpinati, Bombacci; Brunella Dalla Casa presenterà l’intervento Dallo squadrismo della prima ora alla scelta antifascista. La vicenda di Leandro Arpinati; Giovanni Tassani racconterà la vicenda di Due diplomatici all’avvento del fascismo: Raniero Paulucci di Calboli e Giacomo Barone Russo mentre Dino Mengozzi porterà un contributo su Il primo antifascismo in Romagna: l’Uli, il Pil e i Generali inglesi.

Doppio appuntamento nel pomeriggio, a partire dalla grande domanda Come è potuto succedere?

Alle ore 15.30 Matteo Lo Presti proverà a rispondere prendendo spunto dal volume di Ernesto Rossi I padroni del vapore e il fascismo, mentre alle ore 16.30 Michele Finelli coordinerà un dialogo tra Paola Salvatori e Giovanni Scirocco a partire dal titolo-tema Neutralismo, interventismo e avvento del fascismo.

In serata, alle ore 20.45, prima nazionale alla Sala San Luigi di Forlì per Spell your name (2006, 90’) di Serhii Bukovskyi, docufilm prodotto da Steven Spielberg e Victor Pinchuk realizzato con testimonianze raccolte nell’Usc Shoah Foundation Institute Archive e con materiali girati nell’Ucraina contemporanea.

Ingresso libero e gratuito a tutti gli appuntamenti.

Palazzo Romagnoli si trova in via Cesare Albicini 12 a Forlì.

La Sala San Luigi si trova in via Luigi Nanni 14 a Forlì.

Info: info@alfredlewin.org, 0543 36698, https://900fest.com/.

Programma completo: https://900fest.com/programma-di-900fest-2022/.

900fest è realizzato da Fondazione Alfred Lewin Ets insieme a Anpi Forlì-Cesena, Arci Forlì, Ass. Culturale Tonino e Arturo Spazzoli, Ass. Luciano Lama, Ass. Mazziniana Italiana Sezione “G. Bruno” di Forlì, Ass. Olof Palme, Cgil Forlì, Circolo Acli Lamberto Valli, Cisl Romagna, Cooperativa Ricreativo Culturale Alessandro Balducci Forlì, Endas Forlì, Fiap Forlì, Fondazione Roberto Ruffilli, Forlì Città Aperta, Istoreco provincia di Forlì-Cesena, Rivista Una Città, Uil Forlì, Unione degli Universitari Forlì. In collaborazione e con il patrocinio di: Comune di Forlì, Regione Emilia Romagna, Provincia di Forlì-Cesena, Istituto Nazionale Ferruccio Parri, Università di Bologna, Atrium. Contribuiscono alla realizzazione di questa edizione: Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, LegaCoop, Assicoop.

Comitato scientifico: Pietro Adamo, Michele Battini, Patrizia Dogliani, Wlodek Goldkorn, Fabio Levi, Marie-Anne Matard-Bonucci, Paola Salvatori, Nadia Urbinati, Michael Walzer.