360° Volley: scende in campo la pallavolo

7

BOLOGNA – E con essa una delle primizie del territorio, la neo promossa in serie A3: Geetit Pallavolo Bologna.

Dopo quasi un mese dall’inizio della preparazione atletica la squadra delle due torri, con l’inizio del campionato ormai alle porte calcherà il campo della sua prima amichevole Venerdì 17 Settembre durante una tre giorni nel territorio di Monte San Pietro e Zola Predosa (BO).

La squadra di Bologna colorerà di Rosso-blu il Pala Jesse Owens di Monte San Pietro Venerdì 17 alle 20.30, durante il primo incontro stagionale con la Gabbiano Top Team Mantova.

La sfida appare come un match inaugurale di una stagione indimenticabile per Bologna, la stagione del ritorno in serie A e sarà un’occasione importante per coach Andrea Asta per valutare la preparazione dopo il primo mese di allenamenti.

Le danze si apriranno però, lo stesso giorno alle ore 16.30 quando la squadra di volley femminile più forte degli ultimi anni, regina d’Europa e Campionessa del mondo, l’Imoco Volley Conegliano, scalderà il Palasport di Monte San Pietro con un allenamento a porte aperte.

Le beniamine azzurre Monica De Gennaro e Miriam Sylla, incoronate campionesse europee il 4 settembre a Belgrado, presenzieranno poi al sigillo dell’accordo tra Polisportiva Monte San Pietro e USZola in occasione della Festa Dello Sport, mentre, il giorno successivo, le porte del PalaZola Venturi si apriranno per ospitare l’incontro amichevole tra le pantere dell’Imoco e Volley Bergamo 1991 (incontro a porte aperte, numero di accessi contingentato e Green Pass).

Lo spettacolo di 360° volley, per chi ha la pallavolo che scorre nelle vene, non finisce qui, nei giorni successivi verrà dato campo anche alle giovani promesse della pallavolo italiana. Le U16 di tre tra i settori giovanili più influenti d’Italia, Visette Milano, Scuola Pallavolo Anderlini e Imoco Volley San Donà, avranno infatti l’occasione di allenarsi insieme e confrontarsi in un triangolare amichevole, ma anche di sperimentare il sitting volley. Grazie alla preziosa collaborazione con Villanova sitting volley, la società bolognese promotrice di uno sport emergente e aperto a diverse tipologie di disabilità, verrà fornita una fotografia di come abilità e disabilità possono stare insieme sotto il segno dello sport.

Tutto ciò è reso possibile dalla Polisportiva Monte San Pietro, in collaborazione con Geetit Pallavolo Bologna e USZola, che hanno ideato 360° di Volley: un momento di aggregazione che farà dialogare contemporaneamente diversi livelli, generi, età e abilità, legati dal volley come assoluto denominatore.

Le parole di Coach Andrea Asta sul primo scrimmage dell’anno:
” I ragazzi si stanno impegnando molto, stiamo lavorando molto sia in sala pesi che in campo. Abbiamo qualche situazione fisica pregressa da gestire, ma stiamo procedendo bene grazie alla collaborazione di tutto lo staff tecnico, medico e dirigenziale. Le amichevoli fanno bene perché ci permettono di ruotare i giocatori in campo e vederli competere con i primi momenti di tensione e contro avversari diversi rispetto ai propri compagni con cui si confrontano ogni sera. Personalmente le trovo molto utili come momenti di verifica non tanto dei risultati quanto per quanto riguarda l’applicazione dei sistemi di gioco che stiamo costruendo. Siamo una squadra molto giovane e con tanti ragazzi alla prima esperienza in Serie A e quindi le amichevoli di questa settimana saranno un appuntamento importante per capire dove siamo e su cosa concentrare i nostri sforzi da qui all’inizio del campionato.”