Videoconferenza con le categorie economiche per il sindaco Barbieri e l’assessore Cavalli

15

“Progetti condivisi per un sostegno immediato e per programmare la ripartenza”

PIACENZA – Il sindaco Patrizia Barbieri e l’assessore al Commercio Stefano Cavalli hanno incontrato – in videoconferenza – una rappresentanza delle categorie economiche locali, in un confronto on line che ha visto la partecipazione dei vertici di Confesercenti, Unione Commercianti e Cna, unitamente ai referenti di diversi settori in seno alle organizzazioni coinvolte.

Obiettivo, come ha rimarcato il sindaco Barbieri, “condividere progetti e attività di promozione che possano sostenere gli operatori del territorio, in un’ottica di reciproca collaborazione tra pubblico e privato. Stiamo affrontando un periodo di grande incertezza, che ci impone di confrontarci giorno per giorno con una situazione in costante evoluzione. Questo deve spingerci ulteriormente a fare squadra per investire risorse non solo nell’erogazione immediata di aiuti economici e misure di supporto ai diversi settori – dall’abbattimento della Tari alle agevolazioni sulla Cosap – ma anche per iniziative che consentano il rilancio, sul medio e lungo periodo, degli esercizi commerciali, delle attività di ristorazione e ricettività alberghiera tra città e provincia. A cominciare dal periodo natalizio, in cui nonostante tutto vogliamo garantire un’atmosfera gioiosa grazie agli arredi e alle luci, per valorizzare l’attrattività del territorio e richiamare l’attenzione anche su negozi, bar e ristoranti”.

“Sappiamo – ha sottolineato Patrizia Barbieri – di poter contare sulla sensibilità di un interlocutore fondamentale quale la Camera di Commercio, con cui vi è un costante dialogo, così come sull’attenzione e le idee di diverse realtà del territorio. Ringrazio le associazioni di categoria per il loro prezioso lavoro di coordinamento e per l’impegno infaticabile nel farsi portavoce delle istanze di tutti gli esercenti. L’Amministrazione comunale è consapevole del momento di estrema difficoltà che gli operatori di diversi settori stanno vivendo e anche su questo verte il quotidiano confronto con la Regione, per dare risposte concrete e tempestive alle esigenze dei comparti che più di altri stanno subendo le ripercussioni dell’emergenza sanitaria in termini economici e occupazionali”.

“L’incontro – commentano il sindaco Barbieri e l’assessore Cavalli – è stato per noi un’occasione preziosa di ascolto in merito a problemi che vanno affrontati con urgenza, ma ci ha dato anche l’opportunità di recepire un approccio costruttivo, coeso e propositivo che merita apprezzamento, stima e sostegno”. “E’ essenziale – hanno condiviso gli amministratori comunali e le rappresentanze di categoria – preparare insieme il terreno per la ripartenza, attivando molteplici canali di intervento per mettere in campo tutte le risorse possibili e attingere alle disponibilità di fondi su diverse direttrici, promuovendo iniziative che incrementino efficacemente la competitività del territorio nel suo complesso”.

Sono intervenuti, in collegamento, Giovanna Benaglia per Cna, il presidente di Confesercenti Nicolò Maserati – affiancato dal vice direttore Fabrizio Samuelli – nonché il presidente di Unione Commercianti Raffaele Chiappa, il direttore Alberto Malvicini e, sempre per Confcommercio, i responsabili dei seguenti comparti: Maurizio Fumi per gli Ambulanti, Michela Gandolfi per i Giovani Imprenditori, Cristian Lertora per i Pubblici Esercizi, Pierluigi Pezzaglia per gli Ottici, Cristiano Ferrari per le Assicurazioni, Nadia Bragalini per Terziario Donna, Roberto Carbonetti per i Locali da ballo, Ludovica Cella per Federalberghi, Giorgia Tosi per gli Alimentaristi, Fulvio Farina per i Mercanti d’arte, Giuseppina Gruppi per le Gioiellerie, Angelo Bersani per le Agenzie Immobiliari, Gianluca Brugnoli per il settore Moda, Alberto Sala per i Panificatori e Gianluca Zambianchi.