Torna sul grande schermo “Il settimo sigillo” in versione restaurata

Lunedì 26 novembre, ore 21.00, al Cinema San Biagio primo appuntamento della rassegna “Ingmar Bergman 100”, omaggio al grande regista svedese nel centenario della nascita

CESENA – Buio in sala: torna sul grande schermo la più famosa partita a scacchi della storia del cinema, quella fra la Morte e il Cavaliere.

Lunedì 26 novembre al San Biagio sarà proiettata la versione restaurata (in lingua originale con sottotitoli) di “Il settimo sigillo”, capolavoro di Ingmar Bergman.

Con questo classico si apre “Ingmar Bergman 100”, rassegna promossa da Cesena Cinema nel centenario della nascita del grande regista svedese (avvenuta a Uppsala il 14 luglio 1918).

Gli appuntamenti successivi con il cinema di Bergman sono per lunedì 3 dicembre, quando sarà presentato “Sussurri e grida”, e per lunedì 10 dicembre con la proiezione di “Fanny e Alexander”.

Il biglietto d’ingresso alle proiezioni costa 5 euro (3 euro ridotto per studenti).

Ad accompagnare la rassegna una mostra fotografica divisa in tre sezioni: la prima (“Ingmar Bergman 100”), allestita nel foyer al San Biagio, ripercorre le tappe della carriera del regista, la seconda in biblioteca Malatestiana (“Bergman, Il gioco delle coppie”) è dedicata alle più celebri coppie dei suoi film, e la terza al Teatro Bonci (“I volti di Bergman”) propone una galleria di ritratti dei suoi più famosi interpreti.