TLC a infrarossi anche in Pomposa

29

Oltre 300 telecamere accese in città: 283 collegate al sistema di videosorveglianza e 23 di lettura targhe. Nel 2021 installazioni in Area Sud, zona Torrazzi e Modena Est

Municipio-Comune-ModenaMODENA – Attualmente le telecamere collegate al sistema di videosorveglianza cittadino sono 285 a cui si aggiungono le 23 installate ai varchi elettronici per la lettura targhe.

Nel 2021 si completerà il progetto, cofinanziato anche dal Ministero, per l’ampliamento della videosorveglianza nell’area Sud di Modena, nell’ambito del quale sono già state installate le telecamere in zona di S. Anna, che a breve saranno collegate al sistema di videosorveglianza. Complessivamente il progetto prevede l’installazione di una trentina di telecamere di videosorveglianza e di otto per la lettura targhe.

Il 2021 sarà anche l’anno della realizzazione dell’infrastruttura di rete e della videosorveglianza in zona Torrazzi, dopo che è stata avviata la collaborazione con il Consorzio Area Produttive per un progetto da 120 mila euro finanziato dal Comune.

Previsto inoltre e il completamento della videosorveglianza in aree periferiche e il potenziamento a Modena Est, mentre a Baggiovara sono già state collegate al sistema di videosorveglianza le due telecamere appena installate in prossimità della scuola elementare Montecuccoli (sul davanti in via Fossa Buracchione e sul retro in via Cavezzo).

Inoltre, durante il 2020 una ventina di vecchie telecamere sono state sostituite con apparati di ultima generazione, tra cui una a visione notturna installata in via Crispi e altre saranno sostituite nei prossimi giorni: prevista anche l’installazione di ulteriori telecamere a infrarossi, che consentono quindi la visione anche notturna, in zona Stazione e in zona Pomposa.