Tenda: uno spazio poliedrico, con la musica nel DNA

13

Artisti internazionali e focus sulla scena locale, tra rock, jazz e musica d’avanguardia

MODENA – Ampio spazio alla musica dal vivo, come sempre nel programma della Tenda, anche dopo i concerti d’apertura gratuiti su prenotazione di Transmission Bands: Cabeki giovedì 15 ottobre alle 21 e Tomat Petrella “Kepler live” sabato 17 ottobre alle 21.

Fra le riconferme della stagione 2020/2021 c’è la nona edizione di “Arts & Jam”, rassegna di jazz, contaminazioni e musica d’avanguardia a cura di associazione Muse, in collaborazione con Centro Musica Modena e con contributo di Fondazione di Modena e Comune di Modena. Già in programma quattro appuntamenti, che prendono il via con “FLO | Brave Ragazze”, il 23 ottobre alle 21. Da novembre in poi la rassegna prosegue con “Francesco Orio Trio” il 6 novembre alle 21, “Circles 44” il 27 novembre alle 21, e “Mopoke”, il 4 dicembre alle 21.

Punto di riferimento per tutti i giovani musicisti modenesi, anche quest’anno La Tenda darà ampio spazio ai concerti Live@Rock, promossi da “Intendiamoci” con band e artisti del territorio, riconfermandosi tra gli spazi di riferimento della scena musicale cittadina, oltre a ospitare musicisti di fama nazionale e ospiti stranieri di fama internazionale. Fra gli appuntamenti da segnalare, nel mese di novembre, i concerti della cantautrice modenese Prim e ad aprile 2021 i francesi Landmvrks. Inoltre, a breve sarà lanciata una call per giovani band e artisti modenesi che avranno la possibilità di calcare liberamente il palco della Tenda, in una serie di concerti “aperti” pensati per rendere ancor più lo spazio di viale Monte Kosica un punto di ritrovo per i giovani musicisti della città.

Tutti gli eventi a La Tenda, nel rispetto delle misure anti Covid (distanziamento mascherine, disinfezione mani) sono a ingresso gratuito, prenotazione consigliata.

Programma completo e prenotazioni a www.musicplus.it o sui social Facebook/Instagram del Centro Musica Modena (tel. 059 2034810).