Sabato Del Vignaiolo FIVI anche in Emilia-Romagna

6

Il 14 maggio tre appuntamenti per incontrare i produttori FIVI: a Ozzano dell’Emilia, a Piacenza e a Castelfranco Emilia. Banchi d’assaggio, proposte gastronomiche e masterclass

EMILIA ROMAGNA – L’Emilia-Romagna si prepara ad accogliere Il Sabato del Vignaiolo, occasione unica per i produttori FIVI di incontrare operatori e winelovers. Saranno tre gli appuntamenti organizzati in regione sabato 14 maggio, per raccontare al pubblico e agli appassionati le realtà territoriali dei 1400 soci.

Vignaioli Indipendenti della Romagna si incontreranno dalle 11 alle 20, con ultimo ingresso alle 19, nella tenuta Palazzona di Maggio, a Ozzano dell’Emilia. In degustazione oltre 120 vini di aziende della Romagna e non solo: saranno presenti anche alcune realtà delle delegazioni di Alto Piemonte, Treviso e Alessandria/Tortona/Ovada. Nel pomeriggio, in diversi orari, i winelovers potranno cimentarsi nell’individuare la zona di produzione dei Romagna Sangiovese e il vitigno dei vini bianchi. Non mancherà l’offerta gastronomica grazie al food truck Sposto, con i primi della tradizione emiliana (tagliatelle al ragù, tortelloni di ricotta con burro e salvia, tortellini con crema di parmigiano) e il cartoccio di pollo e patatine fritte. Il biglietto di ingresso, al prezzo di 20 euro, è comprensivo di taschina e calice FIVI. È prevista la riduzione a 15 euro per i soci AIS, AIES, ASPI, Assosommelier, Assoenologi, FISAR, ONAV, Slow Food e Donne del Vino. L’accesso è libero per i minori di 18 anni, solo se accompagnati dai genitori, ma non potranno prendere parte alle degustazioni. I cani saranno i benvenuti al guinzaglio. Il parcheggio sarà libero e gratuito.

Per informazioni https://bit.ly/sabato_romagna

Le delegazioni FIVI di Parma e Piacenza si ritroveranno in Val D’Arda, all’agriturismo dell’Azienda Agricola La Buca, in Località Costa Negri a Castell’Arquato: una giornata in mezzo alla natura con degustazioni e proposte gastronomiche del territorio. Dalle 11 alle 19 si terrà il Mercato dei Vignaioli tra le vigne: ai banchi d’assaggio e di vendita saranno presenti 13 produttori FIVI, con più di 50 vini in degustazione. Sarà inoltre l’occasione per un confronto diretto con i Vignaioli, che racconteranno le loro storie, il senso del lavoro e i valori in cui credono. Dalle 12 alle 17.30, all’agriturismo La Buca, sarà possibile assaggiare diverse specialità, nella formula picnic in stile piacentino: i Pisarei e Fasò da passeggio, la focaccia alla farina d’uva e i salumi con la bortellina. Saranno presenti i Vignaioli di Piacenza e anche alcuni produttori dal Veneto e dalla Lombardia: Barattieri, La Tosa, La Buca, Loschi Enrico, Monferrina, Saccomani, Terre di Lodola, Monteverdi Vini, La Torretta, Podere Paganini, Molino di Rovescala, Francesco Follador e Bresolin BIO. Il biglietto per accedere alla manifestazione, al costo di 15 euro, include il calice degustazione, la tasca porta bicchiere e dà diritto ad assaggi gratuiti dai produttori presenti. Ingresso libero per bambini e ragazzi fino ai 16 anni, saranno ammessi cani al guinzaglio. L’evento si svolgerà all’aperto, si consiglia un abbinamento confortevole. In caso di maltempo sarà rinviato con 24 ore di preavviso. La Buca è raggiungibile in auto da Vigolo Marchese oppure da Castell’Arquato, parcheggiando nella zona adiacente alla cantina/agriturismo. È inoltre possibile arrivare a piedi percorrendo un “sentiero del vino”, lungo pochi chilometri e adeguatamente segnalato, che condurrà dal parcheggio del cimitero di Castell’Arquato direttamente all’azienda agricola. Si tratta di una strada molto agevole, fruibile da chiunque. Per info evento ed eventuali prenotazioni contattare il numero 0523-804248.

Un altro appuntamento è proposto dalla delegazione FIVI di Modena-Reggio Emilia alla Cantina San Paolo a Castelfranco Emiliadalle 11 alle 19 degustazione e vendita di oltre 100 vini FIVI, stand gastronomici e banchi d’assaggio con i formaggi dell’azienda agricola La Lissandra, con l’aceto balsamico della realtà che ospita il Sabato del Vignaiolo e, per concludere, con i liquori della Distilleria Roteglia 1848. In programma anche due masterclass: a mezzogiorno la prima, a cura di Sergio Scarvaci, degustatore ONAV e delegato per la provincia modenese, e Marco Simonazzi, delegato ONAV Reggio Emilia, dal titolo Universo Lambrusco, un viaggio nelle diverse espressioni di questo vino. In degustazione Fattoria Moretto, Ferretti Vini, Paltrinieri, Barbaterre, Tenuta Pederzana, Cantina Del Frignano, Lusvardi Wine e Podere Giardino. Per prenotare chiamare il numero 339 6448146. Nel pomeriggio, alle 16, Sergio Scarvaci condurrà anche la degustazione Il Metodo Classico e i vitigni autoctoni: protagoniste le aziende Ermes Pavese, Tenuta di Aljano, Cavaliera, Cantina Tonello, Cantina San Paolo, TerraQuilia e Podere Il Saliceto. Sarà inoltre possibile pranzare nel vicino agriturismo con il menu alla carta. La quota di partecipazione all’evento è di 15 euro, comprensiva di calice e tasca. Per informazioni https://bit.ly/sabato_modena_reggio

18 gli appuntamenti proposti in tutto in Italia da FIVI per raccontare le realtà territoriali degli oltre 1400 soci. La Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti promuove e tutela il mestiere del Vignaiolo, raggruppa uomini e donne che curano personalmente l’intero ciclo di produzione, coltivando le proprie vigne e imbottigliando il vino sotto la propria responsabilità.