Referendum: il voto degli italiani all’estero

3
Modena, Palazzo Comunale

Per gli iscritti all’Aire è per corrispondenza, ma hanno tempo fino al 17 aprile per chiedere al Consolato di poter votare in Italia

MODENA – I cittadini italiani iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire) e nelle liste elettorali votano per corrispondenza. Hanno comunque la possibilità di votare in Italia, ma devono chiederlo al proprio Consolato entro il 17 aprile. La comunicazione all’ufficio consolare può essere scritta su carta semplice e, per essere valida, deve contenere nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza e firma dell’elettore accompagnata da copia di documento d’identità del dichiarante. Sul sito del Comune di Modena (www.comune.modena.it/argomenti/elezioni), si può scaricare il modulo e l’informativa per presentare la domanda di voto referendario in Italia.