Provincia e Comune di Reggio assumono 3 informatici

45

REGGIO EMILIA – La Provincia di Reggio Emilia ha pubblicato un bando di concorso pubblico, per esami, per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di 3 istruttori direttivi informatici (categoria D): 2 posti saranno assegnati al Comune di Reggio Emilia, 1 (con riserva in favore delle categorie protette in base alla Legge 68/1999) alla Provincia. Il trattamento economico iniziale è quello previsto per la categoria D1 – profilo istruttore direttivo informatico del Contratto nazionale Comparto Funzioni locali, ovvero 22.135,47 euro annui lordi, oltre a 265,56 euro di attuale indennità di vacanza contrattuale,  tredicesima mensilità e ovviamente ogni altro emolumento e indennità spettanti (ad esempio per quote di famiglia) e al salario accessorio previsto dalla contrattazione integrativa del singolo ente.

Per partecipare alla selezione i candidati dovranno essere in possesso di identità digitale (Spid) e di un indirizzo di posta elettronica certificata (Pec) personale o di cui il candidato dichiari di avere disponibilità e presentare domanda – entro le 12 di sabato 24 settembre – alla Provincia di Reggio Emilia esclusivamente mediante l’applicativo on line disponibile al link: https://servizionline.provincia.re.it. L’elenco dei candidati ammessi sarà pubblicato sul sito Internet della Provincia (www.provincia.re.it) a partire da lunedì 3 ottobre. 

Tutti i requisiti richiesti – a partire dalle classi di laurea necessarie – e le modalità di svolgimento del concorso (che prevede una prova scritta e, per chi avrà ottenuto un punteggio di almeno 21/30, una prova orale) sono disponibili sull’avviso pubblico consultabile sull’Albo pretorio informatico e sul sito Internet della Provincia di Reggio Emilia. Sul bando sono indicate anche le modalità per presentare telematicamente la domanda e per ottenere – qualora se ne fosse sprovvisti – l’identità digitale Spid attraverso la Provincia.  

Per ulteriori informazioni è comunque possibile rivolgersi all’Ufficio Personale della Provincia (tel. 0522.444171 o 0522.444107) dal lunedì al venerdì dalle 8.45 alle 12.45, il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.