San Geminiano: divieti di sosta e largo alla Corrida

14

I provvedimenti per la viabilità in centro storico e per garantire la manifestazione podistica che arriva al parco Novi Sad

MODENA – Mercoledì 31 gennaio la fiera occupa il centro storico e si sospende la circolazione stradale in via Emilia centro a Modena, in piazzale Sant’Agostino, in corso Canalgrande, in corso Canalchiaro e in corso Duomo, con variazioni dei percorsi del trasporto pubblico locale.

A partire dalla mezzanotte di lunedì e per tutta la giornata è in vigore il divieto di sosta con rimozione in tutte le strade del centro storico dove si svolge la manifestazione e sono previsti anche diversi provvedimenti sulla viabilità, con divieti di transito, direzioni obbligatorie e abrogazione di sensi unici oppure l’indicazione di sensi unici alternati.

In applicazione dei provvedimenti del piano sicurezza, inoltre, è prevista la collocazione di barriere, transenne e “panettoni”, per evitare l’accesso di veicoli, salvo i mezzi di soccorso, in diverse intersezioni nell’area di piazza XX Settembre, in quella di piazza Roma, tra corso Canalchiaro e via delle Rimembranze, tra via Emilia e largo Sant’Agostino, tra via Emilia e largo Garibaldi, in corso Canalgrande vicino a via Mascherella e alla chiesa di San Vincenzo.

La circolazione è sospesa fino alle 17 anche sul tracciato della Corrida, la manifestazione podistica che prende il via alle 14.30 da via Berengario percorrendo poi via Emilia centro, corso Duomo, Canalchiaro, piazzale Risorgimento, viale Vittorio Veneto, via Riccoboni, via Luosi, via Marconi, viale Corassori, via Leonardo da Vinci, Strada D’Avia Sud, il cavalcavia della Tangenziale, via Campagna, strada Cognento, via J. Da Porto Sud, via Contorno di Cognento, strada Cognento, il sottopasso pedonale della tangenziale Neruda, via Scaglia Ovest, via Formigina, viale Corassori, via Marconi, via Luosi, via Barozzi, via Bacchini con arrivo al parco Novi Sad.

Previsti rallentamenti nelle strade vicine al percorso della manifestazione.