Provincia di Modena: Certamen, la gara di greco e latino

13

Sabato 7 maggio la premiazione dei vincitori

MODENA – Si sono cimentati con testi tratti da Livio a Seneca, da Senofonte a Polibio durante le prove che si sono svolte nell’aprile scorso, anche quest’anno in modalità on line causa pandemia.

Sono i vincitori del Certamen Mutinense Carolinum “Francesca Meletti”, la competizione, promossa per il quarto anno a livello nazionale dal liceo Muratori-San Carlo di Modena, incentrata sulle traduzioni dal greco e dal latino con commento, che ha coinvolto 134 studenti di 26 licei in dieci regioni.

L’iniziativa ha come obiettivo la valorizzazione dello studio della lingua e della cultura classica

Le premiazioni si sono svolte, anche queste in videoconferenza, sabato 7 maggio con il saluto della dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Silvia Menabue, della dirigente dell’istituto Giovanna Morini, dei rappresentanti di Provincia, Comune di Modena e degli enti che sostengono l’evento.

I premi vanno da 500 euro al primo classificato, al secondo 300 euro e il terzo premio da 200 euro.

La commissione esaminatrice, formata da ex-docenti dei licei cittadini, era presieduta da Renzo Tosi, già docente di Lingua letteratura greca all’Università di Bologna.

L’iniziativa, dedicata ad una studentessa della scuola prematuramente scomparsa nel 2010, ha il sostegno di privati, della Fondazione di Modena, Fondazione Iris Ceramica group, Bper Banca, Associazione Amici del Muratori, Società Dante Alighieri comitato di Modena, Rotary Club, Acetaia Malagoli Daniele, con il patrocinio della Provincia di Modena, del Comune di Modena, della Camera di Commercio di Modena e con la collaborazione dell’Ufficio scolastico regionale e dell’Associazione italiana di Cultura classica (Aicc).

Sono 22 gli studenti premiati. Ai vincitori un premio di 500 euro

Al Certamen 2022 sono stati premiati 22 ragazzi di 14 scuole, con tre premi per ogni categoria e quattro menzioni d’onore.

I premi sono stati assegnati ai primi tre classificati di ogni anno: 500 euro al primo, 300 euro al secondo e 200 al terzo.

Questi i vincitori (nell’ordine dal primo al terzo e con l’istituto di appartenenza) suddivisi per anno scolastico e materia.

Latino 4 anno: Annapaola D’Angerio (Imbriani), Flavio Davide Borriello (Galvani) pari merito con Roberta Visone (Imbriani), Svea Teresa Costa (La Farina-Basile) pari merito con Margherita Sassoli (Cevolani); menzioni d’onore per Sara Vitali (Morgagni) e Serena Messina (Imbriani).

Latino 5 anno: Elisa Del Corno (Zucchi), Premio “Tomaso Miani”, Chiara Mazzariello (De Sanctis) pari merito con Marco Spinelli (Zucchi), Elena Pugliese (Buratti) pari merito con Michele Tincani (Ariosto-Spallanzani).

Greco 4 anno: Pietro De Bellis (Stelluti) Premio “Silvano Ristori”, Anna Fiorani (Morgagni) Premio “Oscarina Bregoli”, Fabrizio Lucian (Dal Piaz) pari merito con Gioia Maraucci (Imbriani); menzione d’onore per Noemi Maffei (Muratori-San Carlo).

Greco 5 anno: Giulia Valentini (Parodi), Raffaella D’Angelo (Muratori San Carlo) Premio “Amici del Muratori”, Ludovica Viola (Giannone) pari merito con Sehit Hima (Stelluti); menzione d’onore per Leonardo Roscelli  (Muratori-San Carlo)