Piano neve, salatura antighiaccio sulle strade comunali. Tutte le misure previste

17

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – A fronte delle previsioni meteo, iniziano i servizi di salatura antighiaccio sul territorio comunale di Piacenza, per garantire la massima sicurezza della viabilità ordinaria nelle aree più sensibili, a partire dai cavalcavia e dalle zone site nei pressi di tangenziale e caselli autostradali.

Nelle settimane scorse, infatti, è stato predisposto un coordinamento interforze per la gestione del Piano Neve 2022/2023 che coinvolge, naturalmente, anche la Polizia Locale e il servizio Manutenzioni e Viabilità del Comune di Piacenza. Il Piano prevede misure di intervento progressivo a seconda delle condizioni meteo e si sviluppa su diversi percorsi e tracciati per un’operatività comunque articolata 24 ore su 24.
Oltre al servizio preventivo di salatura antighiaccio, l’inizio delle operazioni di eventuale sgombero neve dovrà avvenire con un valore di precipitazione minimo di 4 centimetri ed essere attivato entro 30 minuti dal raggiungimento di tale livello, in tutte le zone distribuite sul territorio comunale.
La priorità dei servizi di sgombero sarà rivolta ai percorsi di viabilità primaria e frazioni – compresi i collegamenti – con un passaggio previsto ogni 2 ore e mezzo circa; per le strade dell’area urbana e centro storico, con una frequenza di circa 4 ore. Maggiore attenzione sarà rivolta allo sgombero viario nelle pertinenze di edifici comunali, ospedale, caserme, parcheggi, scuole o altri luoghi utili al soccorso o di uso pubblico. Si procederà poi allo sgombero progressivo delle piazzole delle fermate autobus e alla pulizia di marciapiedi e ciclabili.
Per l’espletamento dei servizi saranno utilizzati 76 mezzi dotati di lame, con diverse caratteristiche e dimensionati secondo le esigenze. Ad esempio, alcune attrezzature che opereranno in centro storico saranno equipaggiate con raschi in gomma per evitare di causare eventuali danni a strade e piazze pavimentate con porfido o lastre di marmo. In caso di forti precipitazioni nevose, sono stati predisposti anche interventi di accumulo e allontanamento neve tramite pale da carico e camion ribaltabili. Per quanto riguarda i marciapiedi, invece, si prevede un intervento di rimozione al termine dell’evento nevoso o – indicativamente – non oltre ogni 12 ore. Se i marciapiedi sono presenti su entrambi i lati della strada, si cercherà di garantire la pulizia di almeno uno dei due lati.
I tecnici coordineranno le operazioni e gli interventi saranno seguiti anche da remoto attraverso il tracciamento satellitare dei mezzi impiegati. É stato attivato anche un call center per le eventuali segnalazioni della cittadinanza che risponde al numero verde 800 95 50 70. Altrettanto fondamentale sarà il lavoro della Polizia Locale che, oltre al presidio del territorio, metterà a disposizione la propria Centrale operativa per eventuali emergenze (telefono 0523 71 71 – Numero Verde: 800 25 20 55).
“Ghiaccio e neve – sottolinea l’assessore alla Manutenzione Matteo Bongiorni – rappresentano sicuramente un pericolo, oltre che un disagio, essendo eventi  naturalmente portati a generare imprevisti. Al di là di tutte le cautele e misure previste, si raccomandano comunque attenzione e prudenza. Infine, ricordo che i servizi previsti interesseranno solamente strade e aree pubbliche: quindi, la pulizia delle pertinenze private e dei passi carrai spetterà ai frontisti. Pertanto, già da ora, si ringrazia per la collaborazione e per la pazienza, per i disagi che coinvolgeranno eventualmente la nostra città in caso di neve. Allo stesso modo, invito tutti a rendersi disponibili e solidali nei confronti dei nostri concittadini che dovessero necessitare di aiuto.”