Piacenza, avanza il cantiere di Via Taverna

24

Da mercoledì 22 al via la quarta fase

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – Da via San Bartolomeo (civico 48-intersezione compresa) a via San Bernardo (civico 46-intersezione compresa): è questo il tratto di via Taverna interessato dalla quarta fase del cantiere di riqualificazione del pavimento stradale che sta procedendo speditamente verso Piazza Borgo. Salvo impedimenti o proroghe dovute ad avverse condizioni atmosferiche si prevede che i lavori nel tratto indicato si concluderanno in un periodo di 10 giorni.

“Continuiamo a registrare anticipi sul cronoprogramma dei lavori inizialmente indicato – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici, Marco Tassi – e questo ci fa essere fiduciosi sui tempi di completamento dell’intero intervento. Torno per questo a ringraziare la ditta esecutrice e gli uffici del Comune che stanno portando avanti i lavori sul cantiere con scrupolo e attenzione, cercando di impattare il meno possibile sulla circolazione di Via Taverna e di quelle limitrofe. Ringrazio tutti gli abitanti e i cittadini per la disponibilità e pazienza, invitandoli a seguire le indicazioni e i provvedimenti adottati, con l’obiettivo di tornare in breve tempo a percorrere una Via Taverna più bella e sicura”.

In previsione dell’inizio della quarta fase del cantiere, la Direzione dei Lavori ha disposto i seguenti provvedimenti al traffico veicolare, validi a partire dalle ore 7.00 del giorno 22 luglio fino al 29 luglio (salvo eventuali modifiche e/o proroghe dovute ad avverse condizioni meteorologiche).

In via Taverna:

nel tratto compreso fra Via San Bartolomeo (civ. 48 – intersezione compresa) e via San Bernardo (civ. 46 – intersezione compresa) divieto di circolazione e di sosta 0-24 con rimozione forzata per tutti i veicoli.

Nel tratto compreso fra il civ. 74 (nei pressi della Farmacia) e civ. 48 (nei pressi di via San Bartolomeo divieto di circolazione per tutti i veicoli esclusi residenti e autorizzati che potranno circolare a doppio senso di circolazione.

Nel tratto compreso fra il civ. 46 (nei pressi di via San Bernardo) e piazza Borgo divieto di circolazione per tutti i veicoli esclusi residenti e autorizzati che potranno circolare a doppio senso di circolazione.

Limite di velocità a 30 km/h nelle aree non interessate dal cantiere.

In via del Castello, rimane il senso unico di marcia con direzione da viale Malta a Piazza Borgo. All’intersezione con via Coglialegna, obbligo di svolta a destra per i veicoli non autorizzati all’accesso in ZTL, mentre i veicoli non autorizzati all’accesso in ZTL, provenienti da Via Beverora (transitando in vicolo Asse), giunti in Via del Castello avranno l’obbligo di svolta a destra e saranno autorizzati a transitare nella parte di ZTL compresa fra Via delle Asse e Via Campagna transitando per Piazza Borgo. Confermato il divieto di sosta con rimozione forzata sui tratti delimitati da apposita segnaletica.

Inoltre, in Via Somaglia: divieto di transito esclusi residenti e autorizzati che potranno circolare a doppio senso di circolazione con obbligo di ingresso e uscita da via Castello;

In Cantone San Nazzaro: divieto di sosta 0-24 con rimozione forzata e divieto di circolazione esclusi residenti, autorizzati e veicoli che usufruiscono dei parcheggi, che potranno circolare a doppio senso di circolazione con obbligo di ingresso e uscita da via Campagna;

In Via Campagna: senso unico di marcia, esclusi residenti e autorizzati, nel tratto compreso fra via Santo Sepolcro e via San Bartolomeo con direzione di marcia da via San Bartolomeo a via Santo Sepolcro;

In Via San Bartolomeo: divieto di transito esclusi residenti e autorizzati che potranno circolare a doppio senso di circolazione con obbligo di ingresso e uscita da via Campagna;

In Via San Bernardo: divieto di transito esclusi residenti e autorizzati che potranno circolare a doppio senso di circolazione con obbligo di ingresso e uscita da via Castello.