Smog, proseguono le misure emergenziali previste dal Pair, in vigore martedì 30 e mercoledì 31 gennaio

5

PIACENZA – A seguito dell’odierno bollettino di previsione e controllo Arpae, proseguono anche a Piacenza – così come nelle altre province emiliano-romagnole – le misure emergenziali anti smog, stabilite dal Piano Aria integrato regionale. Domani, martedì 30 e mercoledì 31 gennaio, pertanto, si estenderà anche i mezzi diesel Euro 5 il divieto di circolazione già in vigore, dalle 8.30 alle 18.30, per i veicoli appartenenti alle categorie più inquinanti.

Ai provvedimenti sul traffico si aggiunge il divieto assoluto di combustioni all’aperto per falò, barbecue, fuochi d’artificio e qualsiasi altra tipologia (con la sola deroga per prescrizioni emesse dall’Autorità fitosanitaria), nonché il divieto di spandimento di liquami zootecnici senza tecniche ecosostenibili.

Contestualmente, martedì 30 e mercoledì 31 scatterà il divieto di utilizzo, in presenza di impianti alternativi, di generatori di calore alimentati a biomassa legnosa con prestazioni inferiori alle 4 stelle, così come l’obbligo di ridurre le temperature a di almeno un grado centigrado, non oltrepassando i 19°C in ambienti domestici, uffici, luoghi ricreativi o di culto e attività commerciali, laddove il limite scende a 17°C per attività industriali e artigianali.