Musica e installazioni multimediali per la Tenda d’Autunno

16

Da giovedì 15 a sabato 17 ottobre Transmissions Bands con Cabeki e Tomat – Petrella

MODENA – Installazioni site specific e musica nel programma della seconda settimana di ottobre alla Tenda di viale Monte Kosica, che riapre in sicurezza anti Covid-19 (mascherine, distanziamento, disinfezione mani e prenotazioni), dopo la sua prima esperienza con lo spazio estivo.

Si comincia in bellezza con due concerti e un’installazione multimediale nell’ambito della terza edizione di Transmission Bands, rassegna sulla contaminazione tra le arti tra musica e immagine, nata con lo spazio La Torre al Centro musica di via Morandi. Transmission Bands sposta parte della sua programmazione a La Tenda, una scelta obbligata dalla situazione in ottica di rispetto delle misure per contenere la pandemia, permettendo una maggiore affluenza di pubblico.

Giovedì 15 ottobre alle 18.30 inaugura l’installazione multimediale “Sei Lavoro”, del 3D artist modenese Michele Ronchetti, un percorso che coinvolgerà lo spettatore con l’obiettivo di farlo riflettere sulla nuova concezione di lavoro per come è stata modificata dalla multimedialità, dall’intrattenimento digitale, dall’eterno presente che il mondo digitale ci costringe a vivere. L’installazione resta visitabile fino a sabato 17 ottobre (non si prenota, accesso e distanziamenti gestiti in loco dagli operatori).

Lo stesso giorno alle 21 (ingresso gratuito, su prenotazione), sale sul palco Andrea Faccioli a.k.a Cabeki che presenta il nuovo album “Da qui i grattaceli erano meravigliosi”. Chitarrista, sperimentatore, inventore e compositore, Cabeki ha pubblicato il suo quarto Lp nella sua discografia solista iniziata una decina d’anni fa.

Venerdì 16 ottobre alle 21 i riflettori si spostano alla Torre del Centro Musica dove inaugura l’installazione multimediale “Zero A/V”, visitabile fino a domenica 18 ottobre dalle 16 alle 20. Per l’inaugurazione il collettivo torinese “Spime.Im” realizza una performance dal vivo sull’installazione. L’inaugurazione è a ingresso gratuito su invito, previa prenotazione (nei giorni successivi non si prenota, accesso e distanziamenti gestiti in loco dagli operatori).

Sabato 17 ottobre alle 21 il programma si completa con un secondo concerto dal vivo (ingresso gratuito, su prenotazione). Sul palco alla Tenda il duo Tomat -Petrella che presenta il suo esordio discografico “Kepler”. Il duo composto da Davide Tomat e Gianluca Petrella contiene tante stratificazioni artistiche diverse da arrivare a superare il concetto di “jazz che incontra l’elettronica”: Davide Tomat è infatti un artista elettronico di Torino, con oltre 20 anni di esperienza come multi strumentista, band leader e sound designer in tanti progetti italiani e internazionali, oltre ad essere tra i fondatori del collettivo Superbudda collective; Gianluca Petrella, anche lui di base a Torino, è considerato tra i migliori trombonisti jazz, con pubblicazioni per label importanti come Blue Note ed ECM, oltre a un background di sperimentazioni fuori della musica classicamente jazz. Insieme producono un flusso magnetico che mastica ambient e drone music in cerca d’equilibrio fra l’approccio free di Petrella, tipico del jazzista, e la necessità di realizzare una composizione strutturata tipica di un artista elettronico come Tomat.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito. Prenotazione fortemente consigliata per una migliore gestione della capienza nel rispetto dei decreti contro la diffusione del Covid19. Il programma completo e le modalità di prenotazione sono consultabili sul sito www.comune.modena.it/latenda e sulla pagina facebook La Tenda.