Mercato Saraceno tra soddisfazioni e regali chiude le festività natalizie

6

MERCATO SARACENO (FC) – Mercato Saraceno, città del Vino e dei presepi tira le somme delle festività natalizie appena concluse un programma che è stato molto apprezzato dai mercatesi, dai turisti di vallata, dagli escursionisti e soprattutto dai bambini che hanno potuto godere delle tante attività pensate per loro

Apprezzati e visitati i Presepi sia quelli del centro storico, una mostra collettiva a cura del Maestro Presepista Gennaro Cerqua e degli amici del presepio di Forlì,  che del Borgo di Linaro a cura della Pro loco Linaro- San Romano; partecipato il trekking con degustazione dei prodotti tipici con il brindisi finale a base di uno dei pregiati vini mercatesi e il panettone al Famoso, che sta rendendo Mercato Saraceno unico in questa produzione di eccellenza artigianale dolciaria.

Tanto spazio anche ai bambini dai pomeriggi all’operosa biblioteca Veggiani con letture a tema e laboratori didattici, l’arrivo in piazza dei colorati e simpatici Elfi vespisti, l’arrivo di Babbo Natale, i canti in piazza e le caramelle della befana.

Anche il Capodanno in Piazza, nato quasi per scommessa ha avuto un buon successo, con il Dj Faggia che ha fatto ballare e divertire i presenti fino alle ore 2 di notte.

Ma il Natale ha portato a Mercato Saraceno tante soddisfazioni e regali, la consacrazione nazionale del Dolce Porcospino finito addirittura a Geo  su RAI TRE, la riapertura del Cinema Teatro Dolcini con una intensa e interessante  programmazione sia teatrale che cinematografica e la grande opportunità di essere nel circuito del Tour de France nel 2024 con la salita più famosa per i ciclisti: IL BARBOTTO

Queste le parole del Sindaco Monica Rossi: “Ringrazio tutte le preziose associazioni che hanno lavorato insieme a me  per rendere queste festività piene di luce e di serenità, abbiamo segnato un solco che è quello dei presepi che vogliamo ulteriormente potenziare anche con i corsi presepistici che abbiamo capito avere un grande pubblico. Per il prossimo anno stiamo già pensando ad una novità per esaltare i prodotti locali  dato che i nostri dolci natalizi, porcospino e panettone al famoso e i vini mercatesi stanno avendo un’eco notevole. Idee e progettualità per un Comune che vuole essere al passo con i tempi”