Mercatini natalizi: il sostegno del Comune di Ferrara alle attività di beneficienza e solidarietà

20

La “Parrocchia di Mizzana” fino a martedì 20 Dicembre 2022 al Grattacielo. Il SAV “Servizio Accoglienza alla Vita” fino a giovedì 22 dicembre alla base della Torre dell’Orologio in centro

parco coletta

FERRARA – Il Comune di Ferrara ha di recente acquisito locali in viale Cavour 173 angolo Viale della Costituzione 2 alla base del Grattacielo di Ferrara per destinarli a fini istituzionali per la riqualificazione della zona Grattacielo-Parco Marco Coletta.

Recentemente, la Giunta su proposta dell’assessore al patrimonio Angela Travagli ha concesso l’uso gratuito temporaneo dei locali del Grattacielo, fino al martedì 20 dicembre alla Parrocchia Annunciazione di Maria, più nota come “Parrocchia di Mizzana”, che dal 2000 svolge annualmente, in questo periodo, un mercatino natalizio con finalità solidaristiche di beneficienza con offerte raccolte tramite i prodotti realizzati dalle volontarie e l’oggettistica donata dai parrocchiani.

Il mercatino, che ha la funzione di tenere vivi i rapporti sociali tra la parte più anziana della comunità, cuore e memoria della nostra storia, con la parte più giovane ed attiva che si prodiga nei compiti più pratici, ma anche la funzione di offrire un sostegno economico per le attività caritatevoli e pastorali della Parrocchia stessa con benefici e ricadute sul territorio, rappresenta un profilo ideale per essere presente in quel quartiere.

Con l’approvazione della concessione temporanea  -ricorda l’assessore Travagli- diamo subito valore sociale ad uno spazio appena acquisito, che rientra ora nel patrimonio del Comune di Ferrara, mettendolo a disposizione deil mercatino solidale natalizio: un segnale importante per l’area del grattacielo perché l’insediamento temporaneo della “Parrocchia di Mizzana”, nell’immobile del Grattacielo consente di arricchire ulteriormente il quartiere GAD durante il periodo natalizio integrandosi nel più vasto progetto di promozione, riqualificazione e messa in sicurezza urbana dei Giardini del Grattacielo con la creazione del Parco Coletta, che comprende aree per lo sport, gioco dei bambini e attività motoria degli anziani, e l’organizzazione di momenti di aggregazione per rendere accoglienti e vivaci gli spazi così riqualificati, nonché consente al Mercatino della Parrocchia di Mizzana d’inserirsi nel clima festoso degli eventi natalizi della manifestazione “Ferrara Winter Park”- edizione 2022-23″.

C.SO PORTA RENO -TORRE DELL’OROLOGIO  Analogo l’impegno del Comune di Ferrara anche per l’associazione di volontariato onlus SAV  “Servizio di Accoglienza alla Vita di Ferrara” che da sempre si occupa di sostenere le famiglie in particolare con l’attività di aiuto alle mamme e ai bambini da 0 a 6 anni residenti nel Comune di Ferrara (oggi circa 250 famiglie) e che gestisce il laboratorio “Mani d’oro” dove le volontarie producono oggetti di ricamo e cucito proposti poi nei mercatini di solidarietà.

“Un impegno concreto del Comune  -sottolinea Angela Travagli- che assume un doppio significato: aprire per fare del bene un locale in attesa di destinazione del centro città  ed essere concretamente d’aiuto a giovani madri e famiglie in un periodo in cui tutti hanno diritto di vivere un clima sereno”.

Cambia il luogo di accoglienza con l‘insediamento gratuito temporaneo del SAV nei locali in Corso Porta Reno alla base della “Torre dell’Orologio”consentendo di arricchire il centro cittadino di attività durante il periodo e gli eventi natalizi e di valorizzare così anche il complesso immobiliare della Torre dell’Orologio, una delle principali emergenze architettoniche di Ferrara appartenente al Demanio Culturale Comunale.
Il mercatino natalizio del SAV è fino a giovedì 22 dicembre 2022 ed offre manufatti di ricamo e cucito confezionati dalle volontarie del laboratorio, il cui ricavato è destinato a sostenere con generi di prima necessità le famiglie di cui si occupa l’associazione.