Leggere l’amore, cedere all’amore, morire per amore il 27 luglio a Rimini

3
Nadia Fusini

Martedì alle 21 al Museo della Città La storia di Francesca da Rimini e d’altre donne. Incontro di studio e di riflessione

RIMINI – La storia di Francesca da Rimini è in parte esemplare e unica, e in parte il canovaccio di una storia che si ripete in diversi tempi e luoghi e quindi sempre attuale e rappresentativa.

Per questa ragione essa è diventata un mito.

La forza incipiente le è certo venuta dai versi di Dante, ma la persistenza di significato le è venuta dall’essere il riflesso dell’esperienza sempre possibile di milioni di donne che nel secolo dei Malatesta, come nel nostro, sono ancora troppo spesso le protagoniste senza voce di vicende quotidiane di violenza, di mancanza di rispetto, di offese e maltrattamenti nel corpo e nella dignità.

Storie uguali che non fanno notizia fino a quando non diventano tragedie, oppure notizie piccanti che coinvolgono personaggi illustri. È per la sua persistenza che Francesca da Rimini è ancora la nostra Francesca.

Ma anche il mito ha una storia, che è quella della società e del tempo dei quali essa è rappresentazione emblematica.

Un serata con Francesca e ospiti d’eccezione per parlare non solo di letteratura e di arte ma di società, di diritti e di libertà.

Saluteranno e ringrazieranno a nome della Città l’Assessore alla Cultura Giampiero Piscaglia e Ferruccio Farina.

Info: Rimini Museo della Città | 0541 793851

Prenotazioni: Rimini Musei – Francesca 2021 | Ticketlandia | https://www.ticketlandia.com/m/eventSubList/musei-rimini/1673

“Leggere l’amore, cedere all’amore, morire per amore” fa parte di

FRANCESCA2021 | Tributo a Dante e a Francesca da Rimini nel VII centenario della morte del Poeta

Trenta appuntamenti culturali da marzo a dicembre 2021 nei territori malatestiani tra Romagna e Marche promossi dai Comuni di Rimini e di Gradara con la collaborazione delle Regioni Emilia-Romagna e Marche e di Apt Servizi dell’Emilia Romagna su idea e progetto di Ferruccio Farina, Centro Internazionale di Studi Francesca da Rimini.

Lina Bolzoni– Ha insegnato Letteratura italiana alla Scuola Normale di Pisa e alla New York University. E’ socia della Accademia dei Lincei e della British Academy. Nel 2019 ha pubblicato da Einaudi “Una meravigliosa solitudine. L’arte di leggere nell’Europa moderna. Ha curato per l’Istituto della Enciclopedia Italiana il volume La Commedia di Dante nello specchio delle immagini (2021)

Nadia Fusini– Scrittrice e studiosa di letteratura inglese e comparata, ha curato e tradotto le opere di Virginia Woolf in Italia in due volumi nella collana dei Meridiani di Mondadori. Di Shakespeare traduce e cura le opere per la collana shakespeariana di Feltrinelli. Sempre per i Meridiani di Mondadori nel febbraio 2019 ha curato il volume John Keats. Nel febbraio 2021 per Einaudi è uscito Maestre d’amore. Giulietta, Ofelia, Desdemona e le altre.

Silvia Panichi– Antichista di formazione, si occupa in particolare di tematiche relative alla trasmissione di temi e modelli classici nell’arte moderna. Insegnante e traduttrice, ha pubblicato per Donzelli, Roma
antica e la nuova America e, insieme a Vincenzo Farinella, L’eco dei marmi. Il Partenone a Londra: un nuovo canone della classicità. Con Donatella Puliga è autrice, per Einaudi, di In Grecia, Un’altra Grecia, Roma. Per l’editore Pacini ha scritto la storia di Teresa Mattei. Dal 2000 al 2003 è stata presidente del consiglio cittadino delle pari opportunità e dal 2008 al 2013 assessore alla cultura del Comune di Pisa. Da due anni collabora con Extra Doc Festival nella rassegna di Cinema al Maxxi.

Nadia Urbinati – Docente di Teoria Politica nel Department of Political Science, Columbia University in the City of New York. Tra le sue più recenti pubblicazioni, Democracy Disfigured: Opinion, Truth and The People (Harvard 2014; trad. it. Bocconi 2014); Me The People: How Populism Transforms Democracy (Harvard 2019; trad. it. Il Mulino 2020) che ha vinto il Premio Capalbio; I pochi contro il molti. Il conflitto politico nel XXI secolo (Laterza 2020) e, insieme a Luciano Vandelli, La democrazia del sorteggio (Einaudi 2020).

“Leggere l’amore, cedere all’amore, morire per amore” fa parte di

FRANCESCA2021 | Tributo a Dante e a Francesca da Rimini nel VII centenario della morte del Poeta

Trenta appuntamenti culturali da marzo a dicembre 2021 nei territori malatestiani tra Romagna e Marche promossi dai Comuni di Rimini e di Gradara con la collaborazione delle Regioni Emilia-Romagna e Marche e di Apt Servizi dell’Emilia Romagna su idea e progetto di Ferruccio Farina, Centro Internazionale di Studi Francesca da Rimini.

PROSSIMO APPUNTAMENTO IL 29 LUGLIO A RIMINI, CORTE DI PALAZZO GAMBALUNGA, ORE 21, CON

Melodie d’amore nella città di Francesca | Un secolo di musica per Francesca da Rimini e per Dante

Rimini, Corte di Palazzo Gambalunga, 29 luglio, ore 21

Evento musicale a cura di Antonio Rostagno e di Enrico Meyer su idea di Ferruccio Farina

INFO: Rimini: Biblioteca Gambalunga 0541.793851

Link Prenotazioni: https://www.ticketlandia.com/m/eventSubList/musei-rimini/1673

 

www.francescadarimini2021.com/programma-degli-eventi/