In Romagna 48mila euro per nuove startup cooperative, al via Coopstartup V

4
vincitori coopstartup

RAVENNA – Dall’intelligenza artificiale alla blockchain, dai progetti di integrazione delle comunità alla gestione di spazi teatrali, fino alle tecnologie avanzate applicate ai giochi da tavolo: sono solo alcune delle idee innovative che si sono aggiudicate l’ultima edizione di Coopstartup Romagna, il bando per la promozione di cooperative nel territorio di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini.

Dal 15 gennaio 2022 sono aperte le iscrizioni alla nuova edizione, la quinta. In palio ci sono fino a 48mila euro di contributi a fondo perduto da suddividere tra 4 gruppi vincitori, oltre a numerosi servizi gratuiti. Per iscrizioni e informazioni: www.coopstartup.it/romagna – tel. 342 8166903 (anche Whatsapp).

Nelle prime quattro edizioni Coopstartup ha distribuito circa 200mila euro per la costituzione di nuove cooperative in Romagna. A ciò va aggiunto il valore dei numerosi servizi gratuiti offerti alle startup fuoriuscite dal progetto: l’accompagnamento alla costituzione in cooperativa da parte di Legacoop Romagna, l’iscrizione associativa per un anno, dodici mesi di servizi di consulenza e gestione di Federcoop Romagna, consulenze e prodotti specifici offerti da Assicoop Romagna, Bper Banca e Coopfond.

Coopstartup Romagna 5 è promosso da Legacoop Romagna, Coop Alleanza 3.0 e Coopfond con il supporto di BPER Banca, Camera di Commercio di Ravenna, Federazione delle Cooperative di Ravenna, Federcoop Romagna e Assicoop Romagna Futura. Tra le collaborazioni spicca quella con l’Università di Bologna per valorizzare i risultati della ricerca universitaria nei campus romagnoli.

Come partecipare a Coopstartup Romagna

Possono iscriversi a Coopstartup Romagna gruppi di almeno 3 persone e cooperative costituite dopo il primo gennaio 2021 con sede legale o operativa in Romagna. Non ci sono limiti di età. Le iscrizioni sono aperte fino al 31 marzo 2022.

Tutti i partecipanti ricevono una formazione gratuita a distanza sulle startup e l’avvio di impresa. I 15 finalisti entrano a far parte di un percorso di tutoraggio in cui vengono affiancati dagli esperti di Legacoop e Federcoop Romagna per la messa a punto dei progetti di impresa e la stesura dei business plan. A dicembre verranno premiati i vincitori.
Le idee possono riguardare tutti gli ambiti settoriali e merceologici, in particolare quelli considerati dall’agenda 2030 dell’Onu.

I promotori di Coopstartup Romagna

Coopstartup Romagna è promossa da Legacoop Romagna, Coop Alleanza 3.0 e Coopfond con il supporto di BPER Banca, Camera di Commercio di Ravenna, Federazione delle Cooperative di Ravenna, Federcoop Romagna e Assicoop Romagna Futura.

I partner tecnici sono AICCON, ART-ER AREA S3, Cesena Lab, CIFLA, Colabora EXATR, Incubatore Torricelli Faenza, Incubatore U-START Bassa Romagna, Rimini Innovation Square, Romagna Tech, Tecnopolo Ravenna, Tecnopolo Forlì-Cesena

Patrocinano i Comuni di Cesena, Forlì, Ravenna, Rimini e la Camera di Commercio della Romagna.