Il pubblico di Villa Torlonia Parco Poesia Pascoli incantato da Lucilla Giagnoni

44

SAN MAURO PASCOLI (FC) – Quando il pubblico uscendo ringrazia e spende parole di lode vuol dire che la serata è stata apprezzata, ed è quello che è successo ieri sera domenica 1° agosto a Villa Torlonia Parco Poesia Pascoli con la serata “Poesie e luoghi dell’anima” a cura dell’Accademia Pascoliana.

Sul palco la straordinaria Lucilla Giagnoni che partendo dal suo percorso su Dante ha trovato una connessione con Giovanni Pascoli, regalando al pubblico una chiave di lettura nuova ed interessante.

Dopo i saluti del Sindaco Luciana Garbuglia e del Presidente dell’Accademia Pascoliana Daniela Baroncini è salita sul palco LUCILLA GIAGNONI che in un minuto è riuscita a catturare il pubblico e portarlo con lei nell’esplorazione poetica dell’animo umano, nella bellezza della poesia. Nella prima parte ha parlato a braccio di cosa è per lei la poesia e cosa dovrebbe essere la poesia per l’umanità; ha messo in relazione i suoi studi su Dante con Giovanni Pascoli regalando al pubblico momento di alta intensità culturale ed umana. Nella seconda parte grazie anche alle splendide musiche di Paolo Pizzimenti ha recitato quasi fosse un rito sciamanico la selezione di poesie che aveva preparato per lei la presidente dell’Accademia Daniela Baroncini.

Tanta emozione e scrosci di applausi a scena aperta, Lucilla Giagnoni entra a pieno titolo tra gli interpreti più graditi delle poesie Pascoliane

LUCILLA GIAGNONI

Domenica 1° agosto

ha incantato il pubblico di Villa Torlonia a

San Mauro Pascoli

in una serata indimenticabile

un intreccio tra Pascoli e Dante

la luce, le stelle, la poesia

UNA INTERPRETAZIONE MAGISTRALE