Il gran daffare di Movisport: quattro gare e cinque portacolori in gara

11
Nella foto: Spataro in azione (foto G. Lavagnini)

REGGIO EMILIA – È decisamente una parte finale della stagione da “grandi firme”, quella di Movisport, che anche in questo fine settimana conferma la bontà delle proprie scelte in termini di piloti e di partecipazioni.

Saranno quattro, gli eventi cui parteciperanno i cinque portacolori del sodalizio reggiano, a partire dalla più lontana, la Cronoscalata di Tandalò, in Sardegna, su fondo sterrato.

Competizione entusiasmante, la cronoscalata sarà di 5 km di pura adrenalina su una strada larga e divertente con l’arrivo al parco eolico di Tandalò a Buddusò, provincia di Sassari. Al via vi saranno Matteo Lusoli e Susy Giannasi.

Si punta ad un risultato importante, decisamente di vertice, al 2° Rally Chiusdino, con al via Andrea Spataro e  Alessia Muffolini i quali scendono dalla Skoda Fabia R5 che li ha portati a vincere la 2^ zona per salire sulla Renault Clio S1600. Un cambio di vettura che la coppia cercherà di onorare al meglio possibile, venendo data da pronostico tra le favorite al successo.

31° Rally Città di Schio per Giulia De Toni – Marinella Bonaiti le quali, con una Peugeot 208 Rally4, punteranno alla vittoria nella categoria femminile oltre a cercare un posto di rilievo nella classe di appartenenza che si annuncia assai partecipata.

All’11^ Ronde Valli Imperiesi saranno poi della partita Rizziero Zigliani in coppia con l’esperto Albrecht  Baruffa, anche loro su una Peugeot 208 Rally4.