I Weekend della cultura di Pieve di Cento: dal 2 al 10 aprile 2022

49
biblioteca pinacoteca LE SCUOLE Pieve di cento

PIEVE DI CENTO (FE) – Al via una nuova edizione dei Weekend della cultura di Pieve di Cento: dal 2 al 10 aprile sono numerosi gli eventi culturali dedicati a grandi e bambini che interesseranno Pieve di Cento.

Il primo weekend sarà dedicato alla memoria di Graziano Campanini, prematuramente
scomparso lo scorso agosto, mentre il secondo all’accessibilità museale, tema sempre più 
centrale all’interno della progettazione museale.

A pochi mesi dall’inaugurazione del polo culturale “Le Scuole”, sabato 2 aprile, alle ore 10.00, avrà luogo l’intitolazione della pinacoteca civica a Graziano Campanini con inaugurazione della statua a lui dedicata realizzata da Nicola Zamboni. Un gesto di grande valore per riconoscere l’impegno e la dedizione con la quale il dottor Campanini si è da sempre preso cura del patrimonio storicoartistico di Pieve di Cento, valorizzandolo e promuovendolo non solo all’interno della nostra comunità ma anche al di fuori del nostro territorio.

A seguire, alle ore 10.30 sempre, presso Le Scuole si terrà l’iniziativa Graziano Campanini. Ieri, oggi e domani a cura dell’associazione “Graziano Campanini” con l’intervento musicale di Jacopo Cerpelloni alla fisarmonica; mentre al pomeriggio, alle 16.00, insieme a Daniela Vecchi, Responsabile della Biblioteca comunale, si parlerà della donazione libraria di Graziano Campanini alla nostra biblioteca.

Domenica 3 aprile, oltre alle visite guidate e laboratori per bambini, l’attenzione sarà focalizzatsull’iniziativa Il restauro della Madonna di Loreto, preziosa scultura lignea dipinta del XVII secolo recentemente restaurata dall’Accademia di Belle Arti di Bologna. L’evento si svolgerà alle ore 16.30 presso “Le Scuole”, a cui interverranno Graziella Accorsi, Accademia di Belle Arti di Bologna e Michela Chiarini, restauratrice diplomata PFP2.

Il secondo weekend tratterà, come detto, il tema dell’accessibilità museale, argomento molto caro a Pieve e in particolare alla biblioteca pinacoteca “Le Scuole”.

Tra le iniziative più importanti segnaliamo, sabato 9 aprile l’incontro Accessibilità museale – prospettive per il futuro, che si terrà alle 16.30 presso Le Scuole. Interverranno: Cristina Ambrosini, Dirigente Regione Emilia Romagna, Silvia Ferrari, referente accessibilità museale Regione Emilia Romagna, Associazione Senza Titolo e Francesca Tassinari, Assessora alla valorizzazione museale del Comune di Pieve di Cento.

Domenica 10 aprile, alle ore 16.00, sempre presso “Le Scuole” sarà presentato il progetto Mappe Tattili a “Le scuole” di Pieve con visita guidata sensoriale per adulti, a cura di Linda Cavicchi e Riccardo Govoni.

Segnaliamo inoltre che durante il week sarà possibile visitare: presso la Pinacoteca civica
“Graziano Ca
mpanini” la mostra Radici Aeree di Victor Fotso Nyie (26 marzo 5 giugno
2022 / sabato e domenica 10
18).

Presso il Museo Magi900 Spazio Open Box, in via Rusticana A/1, la mostra Impronte nel vento di Federica Cipriani (4 marzo 16 aprile 2022/ venerdì, sabato, domenica 1018 ) Infine presso la Galleria Il Ponte, via Ponte Nuovo 23/h, la mostra Vernissage al Ponte 04collettiva di artisti della galleria (9 aprile 9 maggio 2022).

Il Sindaco di Pieve di Cento Luca Borsari ha dichiarato:Siamo orgogliosi, oltre che felici, di riproporre alla nostra comunità, e non solo, i “weekend della cultura”, con i quali da ormai diversi anni avevamo dato colore e profumo alle primavere pievesi e dei quali purtroppo ci siamo dovuti privare durante i momenti più duri di questa pandemia. Oggi dobbiamo guidare le nostre comunità per farle uscire dal buio della pandemia e ora anche dall’orrore della guerra in Europa. Siamo convinti che possiamo anzi dobbiamo farlo anche grazie alla cultura, alla conoscenza e alla cura della bellezza come bene per tutti. Alla felicità poi si aggiunge una nota di commozione pensando al fatto che il primo dei due weekend della cultura si aprirà all’insegna dell’affettuoso ricordo del nostro Graziano Campanini e all’insegna dell’impegno a custodire e portare avanti i suoi insegnamenti e il suo amore per la cultura e per Pieve.”

“Durante i weekend della cultura 2022 racconteremo i primi sette mesi di vita della biblioteca – pinacoteca “Le Scuole”, sveleremo i nuovi allestimenti nella sala dedicata al Seicento con gli affreschi in gentile prestito dalla pinacoteca civica di Cento e la Madonna di Loreto, rientrata a Pieve dopo un lungo restauro. Intitoleremo a Graziano Campanini la pinacoteca ricordando un uomo di cultura e un amico. Parleremo di buone pratiche museali con gli addetti ai lavori e presenteremo il percorso tattile a grandi e piccoli, l’inizio di un cammino che ha come obiettivo spazi culturali accessibili e accoglienti per tutti, in continuo divenire.” ha concluso l’assessora alla valorizzazione museale Francesca Tassinari.