I suoni dello Spirito tornano all’Abbazia del Monte (FOTO)

12
Paolo Turroni introduce la serata

Al via la XIXesima edizione con quattro recital a partire da venerdì 5 agosto

CESENA – Ritornano per il diciannovesimo anno consecutivo, “I suoni dello spirito”, rassegna di spiritualità in musica e poesia promossa dall’associazione “Amici del Monte” con la direzione artistica di Paolo Turroni.  Come di consueto, i quattro recital in programma si terranno nei quattro venerdì di agosto (5, 12, 19, 26), nel chiostro quattrocentesco dell’abbazia benedettina.

La manifestazione è stata resa possibile con il patrocinio del Comune di Cesena, il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, e l’apporto musicale del Conservatorio “Maderna”. Come ha scritto Laura Pistolesi, dirigente del Conservatorio, “in questa edizione le scelte musicali sono incentrate sulla voce, lo ‘strumento’ umano per eccellenza. In un periodo così difficile per l’umanità, sottolineare l’importanza della comunicazione attraverso la voce, la voce che canta insieme alla voce che parla, in un luogo eletto come la Basilica del Monte, rappresenta  una preziosa occasione di riflessione e interiorizzazione dell’umano. Nei quattro appuntamenti la voce sarà declinata nelle diverse modalità con cui in Conservatorio viene curata: il repertorio lirico, il repertorio jazz, il repertorio antico e sacro, il repertorio folkloristico”.

Venerdì 5 agosto il viaggio comincerà con Dante: sarà letto da Ilario Sirri, e commentato da Paolo Turroni, il canto III del “Purgatorio”, in cui campeggia il personaggio di Manfredi e in cui Dante riflette sul potere del perdono divino. La parte musicale sarà affidata alla cantante russa Radmila Novozheeva, soprano, e al pianista Nicolò Giuliano Tucci: in scaletta brani di Sergej Rachmaninov, Piotr Ilic Ciaicovskij e Nikolaj Rimskij-Korsakov.

Tutte le serate inizieranno alle ore 21 e saranno a ingresso libero. In caso di maltempo, gli spettacoli si svolgeranno al coperto.