I canti popolari della tradizione montanara del Coro Alpini Alto Reno Terme. Il maestro Luca Nanni dirige diciotto elementi

147
whatsapp-image-2024-02-02

Sabato 3 Febbraio ore 21. Entrata libera al concerto organizzato dal Gruppo Alpini Ferrara

FERRARA – Canti popolari che hanno fatto la storia dell’Italia e del corpo degli Alpini.

Le note di iconici brani riecheggeranno domani sera sabato 3 febbraio alla Sala Estense, a partire dalle 21, nel concerto organizzato dal Gruppo Alpini Ferrara, con il patrocinio ed il supporto dell’Amministrazione Comunale.

Sul palco salirà il ‘Coro Alpini Alto Reno Terme‘, che porterà a Ferrara i cori della tradizione alpina e montana.

“Una serata – dichiara il vicesindaco Nicola Lodi in cui partecipare significa portare gratitudine verso l’opera svolta dai tantissimi volontari di un corpo così importante. Il Coro Alpini Alto Reno ha fatto sua la frase che recita: “Gli Alpini cantano per non dimenticare” e credo sia fondamentale non dimenticare il loro coraggio, lo spirito di sacrificio, e soprattutto onorare la tradizione e la loro dedizione. Come Amministrazione abbiamo sempre cercato di celebrare questi valori, spendendoci personalmente per dare al Corpo l’importanza che si merita. A questo proposito, il 30 settembre scorso abbiamo restituito agli Alpini una sede nuova, grande e moderna, dopo che – per più di dieci anni – non ne hanno avuto una propria a causa del terremoto”.

Il coro Alpini Alto Reno Terme nasce nell’autunno del 2004 grazie a membri appassionati del canto di tradizione alpina e popolare. Con un accurato lavoro il coro contribuisce alla valorizzazione e alla diffusione dell’ampio repertorio popolare e alpino, in modo tale che la tradizione orale non venga dimenticata. Si esibisce sia nell’ambito dell’Associazione Nazionale Alpini che nell’ambito della coralità regionale e nazionale.

Attualmente il coro è composto da 18 elementi ed è diretto dal maestro Luca Nanni.

L’entrata al concerto in Sala Estense è libera.