“Forlì con il Libano”: sabato 2 aprile cena di beneficenza

33

municipio di forlìFORLÌ – Stanno proseguendo i progetti e le attività delle scuole Forlivesi con i nuovi amici della terra dei cedri, così come fioriscono le iniziative di sostegno a un Paese devastato da una crisi economica senza precedenti. “Prosegue la grande solidarietà suscitata dal progetto Forlì città con il Libano per dare risposta ai tanti ragazzi libanesi che contano su di noi.” così l’Assessore Tassinari sull’impegno che continua verso i nuovi amici del Libano.

Proprio per proseguire l’impegno assunto, si è deciso di organizzare una cena di beneficenza che si terrà il 2 aprile e i cui proventi saranno destinati proprio all’accoglienza dei ragazzi libanesi che verranno a concludere questa estate i progetti con i loro nuovi amici forlivesi, nell’ambito di una grande festa che si svolgerà alla fine di agosto.

L’idea della cena di beneficenza è emersa nell’ambito del gruppo di soggetti che da sempre ha sostenuto il progetto, a partire dal Comitato per la lotta contro la fame nel mondo, AVIS di Forlì, i tanti club di Lions e Rotary, l’Associazione No.Vi.Art e tantissimi altri, sia per raccogliere fondi ma anche per coinvolgere la città in un’esperienza che ha sin qui arricchito chiunque ne sia stato coinvolto. L’organizzazione è resa possibile grazie alle tantissime persone volontarie che ne cureranno ogni aspetto, dall’allestimento, agli inviti, alla cucina, al servizio. In questo senso ancora una volta in prima linea sarà il personale del 66esimo reggimento Fanteria Aeromobile Trieste e il suo Comandante, che a titolo puramente volontario e personale sta continuando a donare tempo e professionalità per portare avanti questo progetto anche qui nella nostra Forlì. Ma non solo militari in borghese. Camerieri d’eccezione saranno i ragazzi dell’Istituto tecnico Marconi aiutati dal gruppo scout di San Giuseppe artigiano, la comunità libanese e cuoche romagnole imbastiranno una deliziosa sintesi di piatti libanesi e della nostra tradizione, volontari dell’AVIS raccoglieranno le prenotazioni.

Ospiti d’eccezione saranno l’ambasciatrice libanese in Italia Mira Daher e il Presidente dell’Unione delle municipalità del Libano del Sud nonché Sindaco di Tiro Hassan Dbouk, che si recheranno in visita nel nostro territorio proprio in quelle giornate.

Tutta la comunità è invitata a partecipare a quella che sarà innanzitutto una bellissima festa della condivisione e solidarietà che si terrà la sera del 2 aprile ore 20.30 presso il salone parrocchiale di San Paolo via Pistocchi 19, Forlì.

Possibile prenotarsi alla mail: marina.morelli2@gmail.com o con messaggi whatsApp e sms al 3404967727.

Ingresso ad offerta libera a partire da € 20,00 per gli adulti e € 10,00 per i bambini sotto i 14 anni. Anche chi non riuscisse ad essere presente fisicamente potrà comunque contribuire versando una propria donazione sul conto corrente appositamente dedicato: IT65F0854213204065000333169

“Forlì con il Libano” vi aspetta tutti!