Corri con l’Avis il 15 marzo la 46esima edizione

Imola, la decana cambia tracciato

IMOLA (BO) – Con le sue 45 edizioni all’attivo, la Corri con l’Avis è una delle decane dell’atletica italiana su strada, una mezza maratona che ha attraversato la storia del podismo tricolore nascendo quando ancora il correre su strada era considerato una moda passeggera. Nel corso dei decenni centinaia di gare sono nate e scomparse, la prova di Imola è sempre lì, frutto della passione della Polisportiva Avis locale che ha sempre visto la corsa come uno strumento fondamentale per la salute, prima ancora che terreno di sfide agonistiche.
La prossima edizione della corsa è in programma nella terza domenica di marzo, una collocazione ormai incrollabile per la prova emiliana, che oltre a far parte del circuito Endas Scarpaza aprirà l’altra challenge Imola Corre, che raggruppa le principali prove podistiche di una città che è sempre stata all’avanguardia nella proposizione di eventi atletici. L’edizione di quest’anno della gara sui 21,097 km ha anche un sapore speciale, in quanto festeggia il 75° compleanno dell’Avis comunale.
Come sempre avvenuto nella storia della Corrri con l’Avis, insieme alla mezza maratona sono previste le passeggiate ecologiche su varie distanze: si va dai 21 ai 3 km attraverso gli altri traguardi degli 11 e 6,5 km. Il tracciato di gara cambia rispetto al passato: partenza alle 9:30 da Viale Dante, all’altezza dell’Ist.Tecnico Alberghetti, ingresso all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari e 4 giri del circuito, poi uscita per riprendere Viale Dante e attraverso Via Mazzini raggiungere il traguardo in Piazza Matteotti.
Estremamente conveniente la quota di partecipazione, appena 10 euro con pacco gara, ma bisogna provvedere entro il 12 marzo, poi si passerà a 15 euro fino a 10 minuti prima del via. L’obiettivo degli organizzatori è superare finalmente quota 500 arrivati, tante volte sfiorata nell’ultimo decennio.
Per informazioni: Pol.Avis, tel. 0542.32158 e 340.3459510, www.avis.it/imola