Coppa Italia: la BSC Sassuolo riceve Martignacco

4

SASSUOLO (MO) – Prosegue senza sosta il  mese di gennaio della BSC Materials Sassuolo, che questa mattina è tornata in palestra in vista dell’imminente importante che attende la formazione sassolese: domani – mercoledì 11 gennaio – Capitan Dhimitriadhi e compagne saranno infatti impegnate nel match valido per gli Ottavi di Finale di Coppa Italia. Fischio di inizio alle 17.

In vista dell’importante impegno, la Società sassolese chiama a raccolta tutti i tifosi sassolesi, che potranno accedere al Pala Paganelli in modo completamente gratuito.

In un match secco, le linci biancoazzurre affronteranno la Libertas Martignacco, formazione del Girone B che aveva chiuso il Girone di Andata al quinto posto: chi vince, proseguirà la sua corsa verso la finalissima del 29 gennaio a Bologna ed affronterà nei Quarti Roma (il 18 gennaio, in trasferta).

Le ragazze di Coach Venco, galvanizzate dalla vittoria di domenica scorsa contro Brescia, cercheranno di allungare la propria striscia di vittorie – cinque quelle consecutive – e di sfruttare al meglio il fattore campo: tra le mura amiche, la BSC ha infatti conquistato sei vittorie su sette partite disputate e nell’unica sconfitta casalinga è stata superata al tie break.

Dall’altra parte della rete, la Libertas Martignacco, attualmente quinta in classifica generale con 21 punti, frutto di 7 vittorie e 5 sconfitte e reduce dalla vittorie nello scorso turno di campionato contro Sant’Elia.

A presentare il match è come sempre Coach Venco: “Domani affronteremo Martignacco: a differenza delle altre squadre contro cui stiamo giocando in questo momento, è per noi una formazione nuova, che non abbiamo ancora incontrato in questa stagione e che avremo poco tempo per conoscere prima di scendere poi in campo. Ieri abbiamo riposato, siamo tornati in palestra questa mattina ed il tempo per preparare la gara non è molto: come sempre noi guardiamo a noi, a fare bene le nostre cose. Siamo in buon momento e penso che la gara di domani potrà essere anche l’occasione per provare ad inserire nei nostri sistemi di gioco la nuova arrivata Martinez”.