Apertura Area Attrezzata di Sport nei Parchi nel Comune di Berceto

22

BERCETO (PR) – Sport nei Parchi – venerdì 10 giugno – aprirà l’Area verde Pubblica di Berceto che entrerà a far parte della Palestra a cielo aperto di Sport e Salute (Società dello Stato per la promozione dello sport e dei sani stili di vita).

Il progetto, condiviso con ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e con il Comune (attore e beneficiario), promuove il benessere attraverso il movimento nei giardini, nei parchi e nelle aree urbane. Un regalo ai cittadini per far praticare sport in natura gratuito e senza età.

Il presidente e AD di Sport e Salute Vito Cozzoli sottolinea lo spirito dell’idea: “la Società è sempre attenta ai territori perchè vuole favorire il diritto allo sport di tutti. La partenza della Linea di intervento 2 del progetto Sport nei Parchi aggiungerà valore all’idea che lo sport è e deve essere accessibile ad ogni area del Paese “.

A presentare il progetto e dettagliare le modalità di utilizzo sarà il Sindaco Luigi Lucchi con Antonella Luminosi – Segretaria Sport e Salute Emilia-Romagna – e il referente dell’ANCI Emilia-Romagna. Paolo Savani interverrà per l’ASD Terre Alte Berceto che ha adottato l’area attrezzata e se ne prenderà cura, darà dimostrazione dell’utilizzo dei codici QR CODE e farà praticare degli esercizi ai partecipanti. A Berceto la madrina dell’inaugurazione di Sport nei Parchi sarà Sara Franceschini, atleta e talento della Valtarese Basket.

L’Area verde pubblica bercetese costituirà un’opportunità per i pellegrini che percorrono la Via Francigena, l’Alta via dei Parchi, il Sentiero Italia CAI e anche per i curiosi e amanti dei miti del passato che credono il Torrente Baganza un luogo sacro dove i viaggiatori lasciavano monete votive e propiziatorie.

Il Sindaco definisce Berceto un umile e ordinario paesino a pochi chilometri dal Passo della Cisa, Porta d’accesso al Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano e Riserva MAB Unesco. Pensa che in questo luogo lo sport indosserà le vesti della contaminazione culturale, considerato il suo carattere di crocevia fra tradizioni e popolazioni. Cittadina di emigranti che fin dall’Ottocento hanno insediato i cinque continenti, tempo scandito al rintoccar quotidiano dei cinque fusi orari alloggiati nel suo ufficio da primo cittadino, a prova che i bercetesi non si fermano mai!

Gemellato con i nativi americani afferenti a Toro Seduto, Berceto passa dalla naturalezza selvaggia di “Pine Ridge Indian Reservation” all’industria automobilistica del secolo scorso con il Cavallino rampante di Enzo Ferrari che debuttò nella Parma-Poggio di Berceto il 5 ottobre 1919.

E come Henry Ford inventore del “model T” automobile accessibile a tutti la Palestra a cielo aperto di Sport e Salute non fa iscrizioni ma promuove adesioni.

Una community digitalizzata dove la tecnologia si fonde al verde degli spazi aperti per favorire l’equilibrio umano. I tutorial – uguali in tutta Italia – sono accessibili da QR Code posti su ogni singolo attrezzo e fruibili attraverso il proprio smartphone.

Attesi e invitati gli Enti, le Associazioni e le organizzazioni sul territorio che si occupano di sport e quelli che lo promuovono in modo trasversale come fattore educativo e formativo. Tutti insieme per fare sport e condividere i valori di una società consapevole e partecipata.

Sport nei Parchi continuain costante movimento.