All’Abbazia del Monte si omaggia Ilario Fioravanti (FOTO)

9
Un’esibizione degli studenti del Conservatorio Maderna

Domani sera il terzo appuntamento della rassegna “I suoni dello Spirito”

CESENA – Ritornano per il diciannovesimo anno consecutivo, “I suoni dello spirito”, rassegna di spiritualità in musica e poesia promossa dall’associazione “Amici del Monte” con la direzione artistica di Paolo Turroni. Come di consueto, i quattro recital in programma si terranno nei quattro venerdì di agosto (5, 12, 19, 26), nel chiostro quattrocentesco della millenaria Abbazia benedettina. La manifestazione è stata resa possibile con il patrocinio del Comune di Cesena, il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, e l’apporto musicale del Conservatorio “Maderna”.

Venerdì 19 agosto ci si dedicherà a Ilario Fioravanti, nel centenario della nascita. Ilario Fioravanti fu fondatore dell’associazione “Amici del Monte” e fino alla morte fu presidente onorario: l’associazione, d’accordo col direttore artistico, ha ritenuto opportuno onorare la sua memoria con una scelta di testi selezionati con l’aiuto di Adele Briani Fioravanti, per raccontare il grande scultore da molteplici e interessanti punti di vista. Per la precisione, verranno ascoltati testi di Fioravanti (riflessioni, pensieri, ricordi), testi su Fioravanti (tratti da decenni di letteratura critica su di lui) e testi che a Fioravanti piacevano (poesie e testi in prosa che l’artista amava molto). Per la parte musicale si esibiranno Filippo Pantieri (clavicembalo) e Marina Maroncelli (soprano).

Il recital sarà condotto da Ilario Sirri e Paolo Turroni. Per tutte le serate l’orario di inizio è fissato alle  21. Ingresso libero. In caso di maltempo, gli spettacoli si svolgeranno al coperto.