Albinea, da lunedì senso unico alternato sul ponte Lodola della Sp 37

24

REGGIO EMILIA – Si sta per completare l’importante intervento di consolidamento e ripristino del ponte sul torrente Lodola della Sp 37 – la Pedemontana che da Albinea porta a Chiozza di Scandiano – avviato la scorsa estate dalla Provincia di Reggio Emilia a Borzano. Da lunedì prossimo, per gestire in condizioni di sicurezza le prossime fasi di cantiere, il transito dei veicoli sul ponte – che dal febbraio 2019 non è percorribile dai veicoli con massa a pieno carico superiore a 32 tonnellate – dovrà nuovamente essere mantenuto su una sola corsia per volta.

Per aumentarne la sezione portante, nei pilastri dovranno infatti essere effettuate gettate di calcestruzzo, un’operazione che necessita di assenza di vibrazioni e che – grazie alle caratteristiche del ponte, realizzato con due impalcati accostati – potrà essere effettuata una corsia per volta, senza dunque chiudere al transito la Sp 37.

Da lunedì 7 a domenica 13 settembre – e successivamente da venerdì 18 a domenica 20 settembre – sul ponte della Sp 37 verrà pertanto istituito un senso unico alternato, regolato da impianto semaforico o da movieri per smaltire eventuali code, con contestuale riduzione del limite velocità a 30 km/h. Permane, ovviamente, il divieto di transito ai mezzi pesanti oltre le 32 tonnellate, che già da febbraio utilizzano percorsi alternativi.

Quello in corso è il primo di due lotti di consistenti lavori, per un importo di 725.000 euro finanziato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti attraverso il Piano sessennale 2018-2023 a favore di Province e Città metropolitane, che prevede il consolidamento ed il ripristino delle strutture in cemento armato, anche in alveo. Con il secondo lotto, per ulteriori 145.000 euro, verrà successivamente effettuato il ripristino del piano viabile e dei guard-rail.