Al via i lavori di riqualificazione dei parchi pubblici: si aggiunge anche la campagna di crowdfunding

5

Su Ideaginger.it, la piattaforma di raccolta fondi territoriale di Ginger, possibilità di partecipazione aperta a tutti

RUSSI (RA) – Il concetto di transizione ambientale passa soprattutto dalla riqualificazione delle città e in particolare delle aree verdi.

Rigenerazione urbana è dunque la parola d’ordine per accorciare le distanze verso gli obiettivi di sostenibilità che dovranno essere raggiunti nei prossimi anni.

Il verde urbano assume così un ruolo fondamentale in questo momento e anche il Comune di Russi vuole fare la sua parte.

Sono, infatti, in partenza i lavori di riqualificazione dei parchi pubblici Berlinguer, raggiungibile da via Pezzi Siboni, e del Bondi che si trova in via Ungaretti.

Le opere, che consistono principalmente nell’installazione di nuovi giochi per bambini nel parco Berlinguer e di nuovi arredi urbani nel Bondi, sono previste a partire dalla prima decade di giugno, tempo permettendo, fino all’inizio di luglio, termine ultimo per l’installazione e il montaggio delle strutture.

L’idea di fondo è quella di restituire alla nostra comunità spazi verdi più accoglienti e con attrezzature innovative, in modo da renderli fruibili per più tempo e con maggior comfort per ogni fascia di età.

Gli investimenti sono stati concentrati principalmente sul parco Berlinguer (per circa 68.000 euro), per farne il parco della città, pensato per i più piccoli e per le famiglie, con la creazione di due nuove aree gioco dedicate a target diversi di bambini: da 1 a 4 anni e dai 6 anni e più.

Mentre sul Parco Bondi (con un investimento di circa 8.000 euro) è prevista l’introduzione di strutture innovative e versatili finalizzate ad incentivare il momento della socializzazione e permettere una maggiore e migliore permanenza nel parco con un progetto rivolto principalmente agli adolescenti.

Punto di forza del progetto è l’offerta ludica e ricreativa che prevede giochi innovativi, differenti da quelli attualmente presenti nelle nostre aree verdi, che consentano nuove modalità di gioco, divertimento, espressione e permettano di svolgere attività stimolanti per il movimento, la coordinazione, il problem solving.

Le nuove aree gioco verranno realizzate con materiali di alta qualità, che garantiscono sicurezza ed ampia durata nel tempo, con bassissima manutenzione.

Inoltre l’ASD Arancioni – Giovani Falchetti di Russi, che si occupa dei calciatori in erba e promuove il calcio in tutte le sue forme, in collaborazione con il Comune di Russi, all’interno dello stesso progetto di riqualificazione dei parchi Berlinguer e Bondi, ha pensato all’installazione di due nuove attrezzature dedicate ai ragazzi.

La sfida della Società sportiva è di riuscire a donare alla nostra comunità anche le attrezzature per il Teqball e Footable, così da permettere a tutti di scoprire e condividere questi nuovi sport.

Il Teqball è una pratica sportiva basata sul calcio praticato su un tavolo da ping-pong curvo, mentre il Footable, anche chiamato tra i giovani “tavolino”, è uno sport giocato tendenzialmente con i piedi, ma praticabile anche con le mani, in stile volley.

Oltre all’investimento dell’Ente Comunale, l’ASD Arancioni – Giovani Falchetti di Russi, ha lanciato la sfida di raccogliere altri  4.000 euro per finalizzare il progetto. Per questo motivo chiunque sia interessato a partecipare alla realizzazione di questo progetto, può farlo collegandosi alla piattaforma di raccolta fondi territoriale di Ginger: Ideaginger.it e donare anche una piccola cifra.

Tutte le persone che vorranno aggiungere un “pezzettino in più” a questa progettualità possono partecipare e rendere cosi questi parchi, già da questa estate, più stimolanti dal punto di vista sportivo e più gradevoli per la socializzazione dopo due lunghissimi anni di limitazioni legate alla pandemia.