A Russi, tutte le celebrazioni per il 104° anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale

15

Le commemorazioni inizieranno martedì 1 novembre a Godo e si concluderanno venerdì 4 a Russi e San Pancrazio

RUSSI (RA) – Il 4 novembre 1918, il comandante supremo del Regio Esercito Armando Diaz annunciava l’entrata in vigore dell’armistizio, siglato il 3 novembre a Villa Giusti, tra l’Italia e l’Impero Austro-Ungarico.

Dopo 104 anni da quella ritrovata pace, nella Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate, anche a Russi, così come in tutto il Paese, si svolgeranno le celebrazioni per ricordare la fine del primo conflitto mondiale.

La “grande” guerra, definita cosi per il numero di paesi coinvolti e per gli apparati bellici utilizzati, per la prima volta, che accelerarono la distruzione in una condizione mai immaginata, portò in ogni piccolo paese dell’Italia delle perdite di vite umane che ancora oggi si devono ricordare.

Per questi motivi, soprattutto in un anno come questo dove la parola guerra è tornata cosi d’attualità come mai si poteva anche solo immaginare, le commemorazioni per il termine della Prima “grande” Guerra mondiale ci porteranno a ricordare e mettere in risalto l’eroismo e i sacrifici di tutte le persone che parteciparono a sancire definitivamente il compimento dell’Unità nazionale.

Le commemorazioni legate al 104° anniversario della fine della guerra si svolgeranno a partire da martedì 1 novembre a Godo, con il corteo che condurrà i partecipanti verso il Parco della Rimembranza per poi terminare con la Santa Messa celebrata appositamente per la ricorrenza.

I quattro appuntamenti di mercoledì 2 novembre coinvolgeranno le località di Pezzolo con la deposizione di una corona di fronte alla chiesa e con la celebrazione della Santa Messa, Chiesuola dove verranno commemorati i cippi di via Arg. Sx Montone e termineranno a Russi con la deposizione di una corona al monumento dei Caduti dell’Aeronautica di Via Gucci e con la Celebrazione della Santa Messa presso il cimitero Comunale in suffragio di tutti i Caduti.

Nella giornata di venerdì 4 novembre la deposizione di una corona presso Largo Bersaglieri coinvolgerà nuovamente la cittadinanza russiana, mentre a San Pancrazio, nello stesso giorno, si svolgerà il consueto corteo con partenza da via G. Randi (rampa vecchia fiume Montone) e arrivo al monumento dei Caduti presso il Centro Civico, e celebrazione della Santa Messa sempre in suffragio di tutti i Caduti.

Per una completa sequenza delle commemorazioni legate a questo 104° anniversario della fine della Grande Guerra si allega il  calendario dettagliato:

RUSSI

– Mercoledì 2 novembre ore 10.30 Deposizione di una corona al monumento dei Caduti dell’Aeronautica in Via Gucci.

– Mercoledì 2 novembre ore 11.00 Celebrazione S. Messa presso il cimitero in suffragio di tutti i Caduti. Esibizione della Banda Città di Russi.

– Venerdì 4 novembre ore 10.00 Largo Bersaglieri 6° Reggimento deposizione di una corona al monumento

GODO

– Martedì 1 novembre ore 8.30 Corteo con partenza dal centro per il Parco della Rimembranza. Alle ore 9.45 S. Messa in suffragio di tutti i Caduti.

SAN PANCRAZIO

– Venerdì 4 novembre ore 10.30 Corteo con partenza da Via G. Randi (rampa vecchia fiume Montone). Ore 11.00 presso il Monumento in Via Randi 11/1 S. Messa in suffragio di tutti i Caduti.

PEZZOLO

– Mercoledì 2 novembre ore 8.15 Chiesa di Santa Maria deposizione di una corona, alle ore 8:30 S. Messa in suffragio di tutti i Caduti.

CHIESUOLA

– Mercoledì 2 novembre ore 9.15 Corteo con partenza dal centro. A seguire S. Messa in suffragio di tutti i Caduti.