A Modena si torna a suonare dal vivo

52

Festa della Musica sabato 20 e domenica 21 giugno con anteprima venerdì 19 giugno. Il film su Pavarotti, classica, jazz, rock. Live con posti contati, distanziati e su prenotazione

MODENA – Musica in festa a Modena, nel rispetto delle misure contro la diffusione del contagio, ma finalmente con esibizioni dal vivo di classica, italiana, jazz, rock, performance. L’edizione 2020 della Festa Europea della Musica, che dal 1985 il 21 giugno marca l’inizio dell’estate, si conferma anche in tempi di pandemia un’occasione per animare le città con la passione per ritmi, suoni e innumerevoli combinatorie delle sette note.

Coordinata dal Centro Musica del Comune, con sostegno anche della Fondazione di Modena, la manifestazione prende il via con una anteprima, venerdì 19 giugno al SuperCinema Estivo: alle 21 esibizione degli allievi della Masterclass di canto lirico di Raina Kabaivanska al Vecchi – Tonelli nell’ambito di “Modena Città del Belcanto e alle 21.45, proiezione gratuita su prenotazione di “Pavarotti”, il film di Ron Howard che racconta vita e carriera del Maestro modenese con materiale inedito e interviste. Sabato 20 si prosegue con esibizioni dal vivo in chiostri e cortili del centro e alla Tenda estiva; domenica 21 alle 18 concerto di Orlando duo all’abbazia di San Pietro, poi di nuovo all’Estivo, dove alle 21.45 si finisce con Soundtrack e le sue sonorizzazioni live di film muti. Sempre con mascherina, posti numerati e distanziati, accessibili gratuitamente su prenotazione nei limiti della disponibilità.

Il programma è stato presentato venerdì 12 giugno nel cortile di Palazzo dei Musei, che è tra le location della Festa, da Andrea Bortolamasi, assessore a Cultura, Politiche giovanili e Città universitaria, con Francesca Garagnani del Centro Musica e Donatella Pieri, del Cda di Fondazione d Modena e del Comitato “Modena Città del Belcanto”.

“La Festa della Musica 2020 trova a Modena, città che la musica ce l’ha nel Dna, una adesione convinta per riproporre la musica live, nel rispetto delle misure di sicurezza per chi assiste e per chi si esibisce. – ha sottolineato nell’occasione Bortolamasi – Siamo tra i primissimi Comuni – ha aggiunto l’assessore – a proporre iniziative estive diffuse con musica dal vivo per accompagnare la città in un weekend, il primo, in cui la cultura si riappropria di spazi e torna socialità, incontro e relazione. E continuiamo a lavorare perché la Festa della Musica sia anche quest’anno l’inizio di una stagione di offerta culturale di qualità pur con le misure di sicurezza richieste”.

Per Donatella Pieri, del Consiglio di Amministrazione della Fondazione di Modena “non sarà soltanto la Festa della musica ma la Festa della città intera che, dopo un lungo periodo di ‘chiusura’ imposta dall’emergenza sanitaria, torna a vivere, ad aprirsi, a riempire chiostri e cortili. E lo fa affidandosi al linguaggio universale della musica, dalla classica al jazz, dal rock alla musica leggera. Motivo di particolare soddisfazione è per me la partecipazione a questo evento degli allievi dell’Istituto Vecchi-Tonelli che, dopo mesi di lockdown, potranno finalmente esibirsi all’aperto e regalare alla città i frutti del loro talento musicale”.

Tutti gli eventi hanno capienza limitata e numero chiuso. Ingresso gratuito, ma solo su prenotazione del posto su Eventbrite (http://centromusicamodena.eventbrite.it). Chi ha difficoltà a prenotare online può telefonare (059 2034810). Il pubblico deve indossare la mascherina e sedersi nei posti indicati; personale in loco spiegherà a tutti quali comportamenti corretti da tenere. Chi, avendo prenotato, per qualsiasi motivo non può partecipare, è pregato di disdire o contattare il Centro Musica (tel. 059 2034810) così da lasciare il posto ad altri.

Il concerto a San Pietro di domenica 21 alle 18 è a ingresso gratuito su prenotazione al Salotto Agazzotti (tel. 3920512219 e-mail salottoaggazzotti@gmail.com).

Per la proiezione gratuita di “Pavarotti” al Supercinema Estivo venerdì 19 giugno informazioni sulle prenotazioni al tel. 059 306354, sul sito (www.arcimodena.org) o su facebook (SuperCinema Estivo Modena).

Il programma completo della Festa della Musica 2020 è pubblicato sulla pagina Facebook del Centro Musica e sul sito (www.musicplus.it).